Alla Sinagoga di Ostia Antica, la decima edizione di Arte in Memoria, l'arte che rilegge la Shoah


Arriva la decima edizione di ARTE IN MEMORIA che, come ogni anno, si terrà alla Sinagoga di Ostia Antica. Inaugurata la mattina di domenica 20 gennaio, la rassegna si protrarrà fino al 14 aprile 2019 proponendo le opere di Ruth Beraha (Milano, 1986), Norbert Hinterberger (Altmünster, Austria, 1949), Zbigniew Libera (Pabianice, Polonia, 1959), Karyn Olivier (Trinidad e Tobago, 1968) che avranno come tema centrale il Giorno della Memoria che combacia proprio con le prime giornate della manifestazione.

Nello specifico, Abigniew Libera presenta Dove sono finiti?, un’installazione di 30 metri (una sorta di rotaia che corre lungo il cancello), Norbert Hinterberger propone Capitelli disseminati/vasi comunicanti, un capitello vicino alle quattro colonne all’ingresso della Sinagoga, Karyn Olivier presenta il muro-lavagna chiamato Il silenzio è una barriera per la saggezza, mentre Ruth Beraha ha realizzato la scultura in negativo Golia che raffigura la sagoma del gigante Golia sconfitto da Davide.

L’evento è curato da Adachiara Zevi che dichiara: “si tratta di una iniziativa culturale che ripropone un dialogo tra antico e contemporaneo, chiamando artisti da tutto il mondo. L’arte è uno strumento indispensabile per arginare alcune derive di oggi e questa mostra ha un grande impatto visivo che evoca la realtà di oggi. È una esposizione drammatica, senza essere però cupa né disperata”.

ARTE IN MEMORIA è organizzata dall’Associazione Culturale arteinmemoria con il patrocinio del Comitato di coordinamento per le celebrazioni in ricordo della Shoah della presidenza del Consiglio dei ministri, dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane e della Comunità ebraica di Roma e promossa dal ministero dei Beni culturali con il Parco archeologico di Ostia antica.

Ingresso alla mostra: la mostra si inserisce nel percorso di visita agli Scavi. Orario ingresso agli Scavi di Ostia: dal martedì alla domenica dalle ore 8.30; lunedì chiuso. Dal 22 gennaio al 15 febbraio ultimo ingresso 15.30 con uscita 16.30; dal 16 febbraio al 15 marzo: ultimo ingresso 16.00 con uscita 17.00; dal 16 marzo all’ultimo sabato di marzo: ultimo ingresso 16.30 con uscita 17.30; dall’ultima domenica di marzo a fine mostra: ultimo ingresso 18.15 con uscita 19.15. La Biglietteria chiude un’ora prima dell’orario riportato. Maggiori info sul sito www.arteinmemoria.it.

Ingresso agli Scavi di Ostia: intero 10 €, ridotto 5 €.

Nell’immagine: i Capitelli disseminati di Norbert Hinterberger.

Alla Sinagoga di Ostia Antica, la decima edizione di Arte in Memoria, l'arte che rilegge la Shoah
Alla Sinagoga di Ostia Antica, la decima edizione di Arte in Memoria, l'arte che rilegge la Shoah


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER