Flashback raddoppia: per la IX edizione, la fiera di Torino inaugura la nuova, grande sede


Per la IX edizione, Flashback, la fiera d’arte antica, moderna e contemporanea di Torino, cambia sede e si traferisce alla Caserma Dogali, dove raddoppierà i suoi spazi.

Si rinnoverà quest’anno l’appuntamento con Flashback, la fiera d’arte antica, moderna e contemporanea che annuncia le date della sua IX edizione: la fiera 2021 si terrà, in presenza, dal 4 al 7 di novembre 2021, come sempre a Torino, e con la grande novità del cambio di sede. A ospitare Flashback infatti non sarà più l’Oval Lingotto, bensì l’antica Caserma Dogali, conosciuta come la Caserma di Via Asti, messa a disposizione da CDP Immobiliare SGR (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti). Di fatto, Flashback duplicherà i propri spazi espositivi per meglio accogliere le numerose gallerie e per dare maggior respiro a tutte quelle iniziative che connotano la fiera, tutte peraltro indicate con termini in inglese: Flashback special project, exhibition, lab, sound, storytelling, talk, video, food & drink.

L’edificio della fine del XIX secolo, di gusto eclettico, e attualmente intitolato ad Alessandro La Marmora, è situato in Via Asti 22. La nuova sede, centralissima, a soli 5 minuti a piedi da piazza Vittorio Veneto, mantiene le forme originarie sia per quanto riguarda la distribuzione planimetrica, sia per la soluzione architettonica delle facciate e si inserisce in quel diffuso filone eclettico che utilizza marcati motivi neogotici per le costruzioni di carattere militare. L’allestimento degli spazi sarà a cura dell’architetto Carlo Alberto de Laugier e utilizzerà le quinte scenografiche della struttura in un inedito gioco di contrasti attivati dall’utilizzo del colore, caratteristica peculiare di Flashback.

“Questa edizione sarà all’insegna del BE BACK, il momento che auspichiamo ci rimetterà in pista”, afferma Ginevra Pucci, Direttrice e Fondatrice di Flashback insieme a Stefania Poddighe, “e la Caserma Dogali ha le dimensioni più giuste per far convivere galleristi e pubblico in sicurezza. Inoltre per noi continua ad essere fondamentale il legame con la contemporaneità. Quindi, ancor più degli scorsi anni il tema, l’immagine e la scelta di questa importante e suggestiva sede saranno parte integrante del nostro racconto. Non vediamo l’ora dunque di svelarvi a settembre tutti i contenuti oltre all’elenco delle gallerie partecipanti a questa nona edizione”.

“La collocazione così centrale permetterà, inoltre, a collezionisti e visitatori di approfittare ancor di più della città e di tutte le proposte della settimana dell’arte torinese”, sottolinea Stefania Poddighe. “Un elemento che rimane invariato è invece la formula ‘senza limitazioni temporali’ delle proposte delle gallerie. Fedeli a quello che è il nostro motto e cioè l’arte è tutta contemporanea”. Fino al 15 settembre, le gallerie potranno candidarsi per esporre in fiera. Per informazioni: www.flashback.to.it, info@flashback.to.it, telefono +39 393 6455301. Flashback ha ottenuto il patrocinio della Città di Torino e il supporto di Regione Piemonte, Camera di Commercio di Torino, Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo.

Flashback raddoppia: per la IX edizione, la fiera di Torino inaugura la nuova, grande sede
Flashback raddoppia: per la IX edizione, la fiera di Torino inaugura la nuova, grande sede


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma