Eternity di Cattelan sbarca a San Quirico d'Orcia per l'edizione 48 di “Forme nel verde”


Eternity, l’ultimo progetto di Maurizio Cattelan, arriva agli Horti Leonini di San Quirico d’Orcia per la quarantottesima edizione di Forme nel verde.

Dal 28 luglio al 28 settembre torna a San Quirico d’Orcia (Siena) l’appuntamento con la rassegna d’arte contemporanea “Forme nel verde”, giunta alla sua 48a edizione e intitolata “Pause, tra caos e armonia”, per la curatela di Gaia Pasi. Per l’occasione, sarà possibile ammirare, nei meravigliosi Horti Leonini, l’opera collettiva “Eternity” realizzato dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, chiamati da Maurizio Cattelan per realizzare delle opere che abbiano come tema la morte, purchè riferita ad artisti del passato o del presente.

Saranno esposti, infatti, 100 lapidi dedicati ad artisti come Caravaggio, Klimt, Manzoni, Beuys, Magritte, Burri e lo stesso Cattelan con la sua lapide dissacrante (troverete il nostro reportage qui). Durante la manifestazione ci sarà spazio anche per una selezione di dipinti realizzati dagli allievi dei corsi di pittura dell’Accademia di Firenze esposti a Palazzo Chigi.

E ancora opere sonore, installazioni site specific, performance e interventi di street poster art animeranno l’evento toscano.
Horti Leonini è visitabile dalle 8 alle 20, mentre Palazzo Chigi è aperto al pubblico dalle 10.30 alle 18. Per tutte le informazioni potete visitare il sito www.formenelverde.wordpress.com.

Eternity di Cattelan sbarca a San Quirico d'Orcia per l'edizione 48 di “Forme nel verde”
Eternity di Cattelan sbarca a San Quirico d'Orcia per l'edizione 48 di “Forme nel verde”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER