Un ciclo di conferenze per conoscere la Genova nell'età dell'oro, dal 1528 al 1684


A Genova parte un ciclo di conferenze per conoscere la città durante l’età dell’oro, dal 1528 al 1684.

Sta per prendere il via a Genova un interessante ciclo di conferenze per conoscere la storia della città nel “secolo d’oro”, dal 1528, anno della cacciata dei francesi e della riforma del governo di Andrea Doria, fino al 1684, anno del bombardamento della flotta del Re Sole sulla città. Le conferenze, tenute da studiosi affermati ed emergenti, parleranno di economia, arte, storia e di diversi temi connessi a quello che fu il “secolo d’oro” della Repubblica di Genova. “Non una sequela di informazioni relative a una visione dello sviluppo della città da un unico punto di vista”, si legge nella presentazione, “ma una riflessione a molte facce, capace di restituire la complessità, il fascino e la forza di quello che non si esita a definire il ’secolo d’oro’ dei genovesi”. L’organizzazione è affidata alla ONLUS GenovApiedi, che ha già realizzato, dal 2012, anno in cui è stata costituita, centinaia di iniziative, tra conferenze e raccolte di fondi per restauri, per la salvaguardia del patrimonio storico e artistico di Genova.

Gli incontri, che si terranno ogni martedì (eccetto il penultimo incontro, che sarà di mercoledì), alle 17 presso la sede genovese di Alliance Française (in via Garibaldi, 20, nel contesto degli splendidi palazzi di Strada Nuova), inizieranno il 23 gennaio e si concluderanno il 20 marzo, con il seguente programma:

23 gennaio 2018 - Finanza, commercio e guerra: gli affari dei genovesi dal 1400 alla Rivoluzione Francese (Emiliano Beri, Università di Genova)

30 gennaio 2018 - La lingua del Mediterraneo. Il genovese nei secoli (Fiorenzo Toso, Università di Sassari)

6 febbraio 2018 - Teathrum Sacrum: la decorazione dello spazio sacro tra Concilio e Controriforma (Valentina Fiore, MiBACT)

13 febbraio 2018 - Il sistema dei Rolli. La società dei palazzi e l’aristocrazia dominante (Carlo Bitossi, Università di Ferrara)

20 febbraio 2018 - Genova e il Nord Africa: commercio, guerra e schiavitù tra le due sponde del Mediterraneo (Andrea Zappia, Università di Genova)

27 febbraio 2018 - Passione per l’antico negli affreschi dei Palazzi dei Rolli (Matteo Capurro, Università di Genova)

6 marzo 2018 - La Repubblica dei libri: biblioteche, cultura e aggiornamento europeo dei genovesi (Giacomo Montanari, Università di Genova)

14 marzo 2018 - Armare le galee. I cannoni genovesi per la guerra sul mare (Renato Gianni Ridella, Università di Genova)

20 marzo 2018 - Il sistema delle ville genovesi. Architettura, giardini, paesaggio (Sara Rulli, Università di Genova)

Tutti gli incontri sono a ingresso libero. È però possibile fare una donazione alla ONLUS GenovApiedi, che destinerà le offerte al restauro di documenti storici e opere d’arte. L’IBAN è IT94P0335901600100000072304 (Banca Prossima, causale: offerta per restauro). Le offerte sono deducibili o detraibili dalla denuncia dei redditi.

Un ciclo di conferenze per conoscere la Genova nell'età dell'oro, dal 1528 al 1684
Un ciclo di conferenze per conoscere la Genova nell'età dell'oro, dal 1528 al 1684


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER