Il Salon du Dessin torna a Parigi dal 21 al 26 marzo


Appuntamento a Parigi dal 21 al 26 marzo con il Salon du Dessin, la grande esposizione internazionale d’arte giunta alla ventisettesima edizione.

Dal 21 al 26 marzo torna l’appuntamento con Salon du Dessin, l’evento parigino che dal 1991 propone esposizioni di opere d’arte realizzate con le tecniche più disparate dall’acquerello alla penna, passando per l’inchiostro e la matita. L’evento di quest’anno, giunto alla sua 27a edizione, vedrà 5 galleristi internazionali esporre i propri tesori fra cui la Omer Tiroche Gallery di Londra che presenterà “Fishermen”, un disegno a matita di Picasso, e la Galleria di Maurizio Nobile a rappresentare l’Italia.

In programma nelle giornate del 21 e 22 marzo ci sarà il symposium “drawing and the performance arts” che si concentrerà sui disegni inerenti alle arti performative e provenienti da musei e biblioteche come il Louvre, la Biblioteca nazionale di Francia e la Fondazine Cini di Venezia che esporrà dei pezzi della collezione Certani.

Grandi ospiti dell’evento saranno due prestigiose istituzioni francesi: la Maison Chaumet, storica gioielleria parigina, che mostrerà gli studi preparatori per la preparazione dei suoi gioielli, e il Museo d’Arte di Nantes, che proporrà parte della sua collezione che comprende più di 13.000 pezzi tra disegni e stampe, da Jacques-Louis David a Odilon Redon, da Jules-Elie Delaunay a Christine Meisner.

Alla fine della rassegna ci sarà anche un premio che verrà assegnato dalla Fondazione Daniel e da Florence Guerlain ad uno dei tre finalisti che sarà selezionato da una commissione di sei esperti: i tre finalisti sono Mamma Andersson, Leiko Ikemura e Juul Kraijer.

Il Salon du Dessin torna a Parigi dal 21 al 26 marzo
Il Salon du Dessin torna a Parigi dal 21 al 26 marzo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER