A Firenze inaugurata la XIII Florence Biennale, mostra internazionale di arte contemporanea e design


Inaugurata la XIII edizione di Florence Biennale, mostra internazionale di arte contemporanea e design. Allestita negli spazi della Fortezza da Basso di Firenze, sarà visitabile fino al 31 ottobre. 

È stata inaugurata sabato 23 ottobre la XIII Florence Biennale, la mostra internazionale di arte contemporanea e di design, negli spazi della Fortezza da Basso di Firenze. I visitatori potranno accedere al consolidato evento fino a domenica 31 ottobre, con orario dalle 10 alle 20 (ad esclusione di lunedì 25 per chiusura della mostra e di domenica 31 per chiusura alle ore 19) e con ingresso al costo di 10 euro (ridotto 7 euro, convenzioni 5 euro). 

Florence Biennale è diffusa alla Fortezza da Basso sia nel Padiglione Spadolini sia nel Padiglione Cavaniglia; in particolare, si trova in quest’ultimo spazio una delle novità di questa tredicesima edizione, ovvero lo special concept a cura di Fortunato D’Amico con le installazioni di oltre sessanta artisti, selezionati in chiave interdisciplinare e multiculturale, che hanno realizzato opere individuali e collettive sul tema della mostra: EternalFeminine | EternalChange. Concepts of Femininity in Contemporary Art and Design

Tema di quest’edizione è infatti l’universo policromo e multiforme della femminilità, che sarà indagato nelle sue varie sfaccettature, a partire da due grandi linee. Da una parte, l’idea che delinea la femminilità nella sua essenza immutabile, che ha ispirato le creazioni artistiche e letterarie più importanti della storia dell’umanità e che, partendo dal culto primordiale della Grande Madre giunge fino alla Beatrice di Dante Alighieri e al Femineo eterno di Johann Wolfgang Goethe: l’idea della femminilità come riflesso della divinità, come amore spirituale che va oltre i confini del tempo, come fonte di purificazione ed elevazione, e come forza dell’universo che tutto forma e tutto regge. Dall’altra parte, l’idea del mutamento perenne che caratterizza il mondo contemporaneo e che investe anche la femminilità, la quale si è trasformata e si trasforma sulla spinta di movimenti sociali e culturali, come quelli sviluppati attorno ai femminismi e alle comunità LGBTQ. Dalla rivoluzione sessuale degli anni Sessanta alle battaglie per le pari opportunità, fino al dibattito sulle identità di genere, sono innumerevoli gli stimoli che hanno portato a una ridefinizione del concetto di femminilità, aumentandone ancor di più la complessità e la multidimensionalità.

Per la prima volta sarà inoltre assegnato il Premio del pubblico grazie a un sistema di valutazione popolare tecnologicamente avanzato messo a punto nell’ambito della partnership tra la manifestazione e Fynd.art, una piattaforma austriaca per la promozione dell’arte. L’opera più scansionata dagli smartphone del pubblico che visiterà la mostra si aggiudicherà il premio. 

L’inaugurazione è avvenuta nell’area teatro del Padiglione Spadolini alla presenza di Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana; Dario Nardella, Sindaco di Firenze; Pasquale Celona, Presidente di Florence Biennale; Piero Celona, Vice Presidente di Florence Biennale; di Andrea Pessina, Soprintendente Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato; Lorenzo Becattini, Presidente di Firenze Fiera; Umberto Cabini, Presidente di Fondazione ADI; Fortunato D’Amico, Curatore del Padiglione Cavaniglia e di Fondazione Pistoletto Città dell’Arte; Jacopo Celona, Direttore di Florence Biennale.

Il sindaco di Firenze Nardella ha parlato della mostra come di una chiara dimostrazione della volontà di ripartenza di Firenze e della cultura in generale; ha anche sottolineato “la necessità di un nuovo patto tra la cultura e la politica, perché gli artisti hanno bisogno di un mercato dell’arte che riparta, sia per un grande progetto sociale, sia per un sogno, perché sono gli artisti che ci aiutano a sognare”.

Quest’edizione di Florence Biennale coinvolge 465 artisti e designer provenienti da 71 nazioni.

Per ulteriori informazioni e per scoprire il programma dettagliato delle premiazioni e degli appuntamenti di Florence Biennale è possibile visitare il sito www.florencebiennale.org.

Ph.Credit Flora Borsi 

A Firenze inaugurata la XIII Florence Biennale, mostra internazionale di arte contemporanea e design
A Firenze inaugurata la XIII Florence Biennale, mostra internazionale di arte contemporanea e design


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Arte Fiera focus 3/3. Galleria d'Arte Maggiore: “la fiera non la fanno le gallerie, la fanno i collezionisti”
Arte Fiera focus 3/3. Galleria d'Arte Maggiore: “la fiera non la fanno le gallerie, la fanno i collezionisti”
La musica apre i musei: concerti online in tre siti abruzzesi
La musica apre i musei: concerti online in tre siti abruzzesi
Modena, sui taxi della città arrivano opere d'arte contemporanea
Modena, sui taxi della città arrivano opere d'arte contemporanea
Milano, le Gallerie d'Italia ospiteranno l'esclusivo e inedito Gala di Roberto Bolle
Milano, le Gallerie d'Italia ospiteranno l'esclusivo e inedito Gala di Roberto Bolle
Artissima annuncia le date per il 2021. Bonacossa: “Non abbiamo rinunciato a vivere l'arte contemporanea”
Artissima annuncia le date per il 2021. Bonacossa: “Non abbiamo rinunciato a vivere l'arte contemporanea”
Roma: il Palazzo delle Esposizioni celebra i 40 anni dalla morte del regista Jean Renoir con una rassegna
Roma: il Palazzo delle Esposizioni celebra i 40 anni dalla morte del regista Jean Renoir con una rassegna