Dentro una cava a Carrara la prima del film “Michelangelo Infinito” (ecco le foto). Stasera su Sky Arte il backstage


A Carrara, nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini, la prima del film ’Michelangelo Infinito’. E stasera su Sky Arte uno speciale con il backstage e contenuti speciali.

È stato presentato domenica scorsa a Carrara, all’interno della Cava Ruggetta di Calacata Borghini, il film Michelangelo Infinito, una produzione Sky e Magnitudo, per la regia di Emanuele Imbucci e con Enrico Lo Verso nei panni di Michelangelo Buonarroti e Ivano Marescotti in quelli di Giorgio Vasari: la pellicola sarà distribuita da Lucky Red dal 27 settembre nei cinema italiani.

Alla prima del film tenutasi nella cava di marmo in galleria sul monte Crestola, nelle Alpi Apuane, appena sopra la città di Carrara, hanno partecipato diversi ospiti internazionali, tutti accompagnati nella inusuale sala cinematografica in quota per mezzo dei fuoristrada che vengono abitualmente utilizzati per percorrere le vie di cava: oltre al regista Imbucci e agli attori Lo Verso e Marescotti erano presenti il direttore della fotografia, Maurizio Calvesi, la direttrice cinema d’arte Sky e responsabile artistico di Michelangelo infinito, Cosetta Lagani, il direttore del dipartimento d’Arte Contemporanea dell’Ermitage di San Pietroburgo, Dimitri Ozerkov, la direttrice della Galleria dell’Accademia di Firenze, Cecilie Hollberg. La location è stata appositamente scelta perché, in un documento datato 6 marzo 1517, uno dei fornitori di Michelangelo, Matteo di Cuccarello, scrive di aver ricevuto da Michelangelo dei denari per far cavare dei marmi dalla cava “posta nella alpe di Carrara in loco dicto a Rozeto”: si tratta probabilmente dell’attuale cava di Ruggetta.

Il film è stato realizzato in collaborazione con i Musei Vaticani e Vatican Media, con il riconoscimento del MiBAC - Direzione Generale Cinema, e in collaborazione con il Consiglio Regionale della Toscana, con il patrocinio del Comune di Firenze e del Comune di Carrara. “Il film”, si legge nella sinossi ufficiale, “traccia un ritratto avvincente e di forte impatto emotivo e visivo dell’uomo e dell’artista Michelangelo, da una parte schivo e inquieto, capace di forti contrasti e passioni, ma anche di grande coraggio nel sostenere le proprie convinzioni e ideologie, di pari passo con il racconto cinematografico della sua vasta produzione artistica, tra scultura, pittura e disegni, con spettacolari riprese in ultra definizione (4K HDR) e da punti di vista inediti ed esclusivi, cui si aggiungono ricostruzioni sorprendenti attraverso evoluti  e sofisticati effetti digitali”.

Inoltre, questa sera, alle 20:15, su Sky Arte andrà in onda uno speciale dedicato a Michelangelo infinito: verranno mostrati i dietro le quinte con immagini esclusive, racconti degli attori coinvolti, interviste e molto altro.

Di seguito le foto della prima di Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta a Carrara.

La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
Emanuele Imbucci durante la prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
Ivano Marescotti ed Enrico Lo Verso durante la prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
Cosetta Lagani, direttrice cinema d’arte Sky e responsabile artistico del film, durante la prima di Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
Marco Borghini di Calacata Borghini durante la prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara
La prima del film Michelangelo Infinito nella Cava Ruggetta di Calacata Borghini a Carrara. Ph. Credit Gianluca Baronchelli



Dentro una cava a Carrara la prima del film “Michelangelo Infinito” (ecco le foto). Stasera su Sky Arte il backstage
Dentro una cava a Carrara la prima del film “Michelangelo Infinito” (ecco le foto). Stasera su Sky Arte il backstage


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER