Modenantiquaria diventa... Evolution: nove incontri online con gli esperti di settore


Modenantiquaria quest’anno diventa Evolution: nove incontri in nove giorni con esperti di arte antica per parlare di grandi capolavori e non solo. Ecco il programma completo.

Le fiere sono ancora sospese causa Covid, e allora quest’anno Modenantiquaria, la grande mostra-mercato di alto Antiquariato, da 34 anni tradizionale meta di amanti dell’arte, collezionisti, esperti del settore alla ricerca di pezzi di qualità per Musei e grandi collezioni internazionali, diventa online e presenta Modenantiquaria Evolution, un ricco palinsesto di dirette online che, dal 22 al 30 maggio, porteranno al pubblico nove eventi per dialogare di arte, antiquariato e cultura, assieme ai maggiori esperti del settore, con le dirette sul sito di Modenantiquaria oppure sui suoi canali social (oltre che sulla pagina Facebook di Finestre sull’Arte, che trasmetterà tutti gli incontri).

Modenantiquaria, patrocinata dall’Associazione Antiquari d’Italia e da FIMA, ha deciso così di... rispondere all’emergenza sanitaria, con un evento di alto livello. “Modenantiquaria ha scelto un posizionamento preciso, individuando uno spazio importante per il mercato italiano ed internazionale”, spiega il direttore di ModenaFiere, Marco Momoli, “vuole essere la manifestazione di riferimento per un pubblico ampio che ha interesse per l’antico, attento, desideroso non solo di ammirare ma anche di acquistare gratificando il proprio amore per il bello”.

In anteprima alla XXXV Edizione della Mostra, che si terrà dal 5 al 13 febbraio 2022 a ModenaFiere, Modenantiquaria organizza dunque un evento online di incontri con i grandi protagonisti dell’antiquariato: nove incontri in nove giorni per dialogare di arte, antiquariato e cultura. Da una parte l’occasione per approfondire i contenuti della Mostra, con la presenza dei grandi protagonisti dell’antiquariato, dall’altra la presentazione di due grandi novità che attendono i visitatori della Mostra il prossimo anno.

La prima novità è la prima edizione di Sculptura. Capolavori italiani dal XIII al XX secolo, una nuova sezione espositiva che presenterà al pubblico e ai collezionisti opere scultoree di grande valore e suggestione: la scultura negli ultimi tempi sta vivendo una stagione di felice creatività, capace di suscitare un rinnovato interesse di mercato. Modenantiquaria vuole pertanto essere il luogo più adatto per conoscere nuove tendenze, autori, proposte, quotazioni. L’esposizione, che si svilupperà su una superficie di circa 500 mq, sarà caratterizzata da un originale percorso ispirato alla gloriosa tradizione del giardino all’italiana; ogni singola opera sarà esposta e valorizzata grazie agli allestimenti progettati dall’architetto Ruggero Moncada di Paternò, che cura l’intero progetto. Le opere per l’Edizione 2022 saranno selezionate da un comitato scientifico composto da alcuni tra gli studiosi più accreditati nel panorama dell’arte italiana: Andrea Bacchi, Aldo Galli, Fernando Mazzocca. “Questa nuova rassegna”, afferma Francesca Moratti, responsabile di Modenantiquaria, “presenterà al pubblico e agli intenditori opere scultoree di così grande valore e unicità che siamo convinti si farà a gara per aggiudicarsene la proprietà. Opere uniche e inestimabili che andranno a creare una nuova Mostra nella Mostra, la prima in Italia dedicata all’Arte scultorea”.

La seconda novità è il significativo rinnovamento di PETRA, XXVII Salone dell’Antico, della Decorazione & del Design per Parchi, Giardini e Ristrutturazioni, con la realizzazione di un progetto completamente nuovo che rafforzi il significato e l’identità della Mostra, unica in Europa per la proposta di oggetti antichi di arredo per giardini ed esterno. Le opere delle gallerie presenti saranno selezionate da un comitato scientifico e armonizzate in un contesto, con un’ambientazione di 2800 mq di verde di grande bellezza e con un accurato allestimento che ne valorizzi la particolarità.

Il programma di Modenantiquaria Evolution

Si comincia il 22 maggio alle ore 15:00 con i saluti istituzionali di Mauro Felicori (Assessore alla Cultura Regione Emilia-Romagna), Andrea Bortolamasi (Assessore alla Cultura Comune di Modena), Marco Momoli (direttore ModenaFiere), che daranno il via a Modenantiquaria Evolution. Pietro Cantore, Presidente Associazione Antiquari Modenesi, illustrerà al pubblico i capolavori della XXXIV Edizione, insieme a Lorenza Cerbini del Corriere della Sera. La curatrice della Collezione Galleria BPER, Lucia Peruzzi, racconterà storie, curiosità e aneddoti ricreando una visita guidata digitale della Galleria BPER e dei suoi preziosi capolavori.

Spazio poi al palinsesto Scrigno d’Arte che, con i suoi 4 appuntamenti, si terrà nelle giornate di domenica 23 maggio con Storie dipinte: dal sacro al profano dal XVI al XVIII secolo (protagonisti Cantore Galleria Antiquaria, Maurizio Nobile Fine Art, Fondantico di Tiziana Sassoli, Robilant + Voena, Galleria Cesare Lampronti, modera Marina Mojana de Il Sole 24 Ore); martedì 25 maggio (ore 18.00) con Arti minori? Niente affatto (protagonisti Romigioli Antichità, Brun Fine Art, Callisto Fine Arts, Altomani & Sons, Piva & C., modera Sabrina Rappoli di Sky TG 24), mercoledì 26 maggio con Novecento mai visto (con Robertaebasta, Studiolo di Stefano e Guido Cribiori, Bottegantica, Galleria Berardi, Enrico Gallerie d’Arte, modera Chiara Gatti di Repubblica), e giovedì 27 maggio con Natura in posa: dai fondi oro alla pittura neoclassica protagonisti Fabrizio Moretti, Miriam Di Penta Fine Arts, Paolo Antonacci, Gallo Fine Art, Longari Arte Milano (modera Federico Giannini di Finestre sull’Arte).

La nuova sezione Sculptura arriva in anteprima nella rubrica, a cura di Marco Carminati, Il marmo che vola, conversazioni su grandi capolavori: il Laocoonte Vaticano con Paolo Liverani, lunedì 24 maggio alle 18:00; il David di Michelangelo con Cecile Hollberg e gli antiquari Padovani e Orsi, giovedì 27 maggio alle 21:00; l’Apollo e Dafne di Bernini con Andrea Bacchi, la presidente AAI Alessandra di Castro e Botticelli, sabato 29 maggio alle ore 15.00; la Paolina Borghese di Canova con Aldo Galli e Alberto di Castro, domenica 30 maggio alle ore 21.00.

Modenantiquaria Evolution dedicherà poi un importante appuntamento anche alle XXVIII edizione di Petra in anteprima. Ed ecco quindi che la Fondazione Biohabitat (www.biohabitat.bio) che promuove e sostiene l’attività di studio sulla cultura del verde, sulla biodiversità e sul ruolo multifunzionale dell’impresa agricola attraverso l’informazione, la formazione professionale e la digitalizzazione e favorisce una cultura multidisciplinare che vede il green come denominatore comune promuove per conto di ModenaFiere uno speaking intitolato I Giardini di Petra: dialogo tra antico e natura. ModenaFiere promuove l’interdisciplinarità e la trasversalità del verde sia come elemento strutturale che come elemento esperenziale.

Ancora, venerdì 28 maggio 2021 alle ore 18, in streaming da una “location total green”, insieme ad AIAPP TER (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) si parlerà di cultura e progetto del paesaggio, si rilancerà per l’edizione 2022 il concorso I GIARDINI DI PETRA: dialogo tra antico e natura, progettazione e realizzazione di 15 giardini temporanei in cui l’elemento artistico diventa protagonista e si fonde con il paesaggio, ai progettisti verrà chiesto di rinnovare l’espressione della forma materica nel giardino anche in un’ottica di sostenibilità. A seguire Fondazione organizza, presso Bononia (via Sacco e Vanzetti, 10 Bologna - www.bononiaclub.it) una serata “Vernissage Green”: momento d’incontro e di confronto con le Istituzioni bolognesi sul tema dell’arte e della cultura del verde. L’evento sarà organizzato nel pieno rispetto delle vigenti normative Covid.

Modenantiquaria, in questa sua formula innovativa, è realizzata in co-produzione con BPER Banca, partner storico della manifestazione sin dalla prima edizione. Per l’occasione BPER Banca mette a disposizione il suo spazio social di approfondimento culturale, rilanciando gli appuntamenti in programma sulla pagina Facebook BPER Banca Forum Monzani e il relativo canale YouTube.

Modenantiquaria diventa... Evolution: nove incontri online con gli esperti di settore
Modenantiquaria diventa... Evolution: nove incontri online con gli esperti di settore


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma