Al MArRC di Reggio Calabria apertura straordinaria del 1° maggio e una mostra dedicata al culto di Ade e Persefone


Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria propone l’apertura straordinaria il 1° maggio e una nuova mostra dedicata ad Ade e Persefone.

Giovedì 2 maggio 2019, alle ore 18, verrà inaugurata nello spazio di Piazza Paolo Orsi del MArRC di Reggio Calabria l’esposizione Ade e Persefone. Signori dell’Aldilà, a cura del direttore Carmelo Malacrino e dell’archeologa Ivana Vacirca. La mostra intende valorizzare uno dei principali culti della Magna Grecia attraverso oltre cinquanta reperti, molti dei quali esposti per la prima volta dopo un accurato restauro. I visitatori potranno così conoscere le due divinità, i santuari e i principali aspetti dei rituali che si svolgevano nelle aree sacre a loro dedicate. La rassegna rientra nelle Mostre d’accoglienza, una serie di piccole esposizioni nel museo volta a coinvolgere i visitatori in percorsi tematici.

In occasione del 1° maggio, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria sarà aperto straordinariamente nel consueto orario dalle 9 alle 20. 

Sarà possibile visitare senza costo aggiuntivo anche la grande mostra Dodonaios. L’oracolo di Zeus e la Magna Grecia, dove sono esposti preziosi reperti giunti appositamente dalla Grecia, accompagnati dalla presenza di alcune testimonianze delle città della Magna Grecia. L’esposizione nasce da un progetto di collaborazione internazionale con il Museo Archeologico di Ioannina (Grecia) e il Dipartimento di Scienze e Patrimonio Culturale dell’Università di Salerno.

“Queste giornate costituiscono una grande opportunità per conoscere la storia della Magna Grecia, scoprendo la ricchezza delle testimonianze archeologiche esposte al Museo. La Calabria ha avuto una posizione centrale nella storia dell’Occidente greco e i reperti del MArRC sono una eccezionale testimonianza dell’importanza di questo territorio e dei contatti culturali e commerciali con le altre aree del Mediterraneo. Per questo si è deciso di investire nelle aperture straordinarie, con grande sforzo di tutto il personale, che ringrazio” ha dichiarato il direttore Carmelo Malacrino.

Per info: www.museoarcheologicoreggiocalabria.it

Fonte: comunicato

Nell’immagine, l’allestimento della sezione permanente del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria dedicata al santuario di Persefone a Locri.

 

Al MArRC di Reggio Calabria apertura straordinaria del 1° maggio e una mostra dedicata al culto di Ade e Persefone
Al MArRC di Reggio Calabria apertura straordinaria del 1° maggio e una mostra dedicata al culto di Ade e Persefone


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER