Il museo di Paestum apre le porte dei suoi depositi al pubblico


Con l’iniziativa ’Dal buio alla luce’, il Parco Archeologico di Paestum apre i propri depositi al pubblico, dal 15 al 18 novembre 2018.

In occasione della XXI Borsa del Turismo Archeologico, il museo di Paestum riapre le porte dei depositi con l’iniziativa Dal buio alla luce, che si terrà dal 15 al 18 novembre 2018. Progetto sperimentale che diventerà stabile a partire da Natale, l’evento prevede visite guidate in italiano ed in inglese per scoprire i “dietro le quinte” del museo. Il visitatore potrà entrare nel cuore del museo archeologico e sperimentare un percorso fuori dall’ordinario, aggiungendo solo 1 euro al costo del biglietto al Parco (10 €).

Spiega il direttore Gabriel Zuchtriegel: “Nell’elaborazione del percorso ci siamo ispirati alle visite dietro le quinte che offrono molti teatri in tutto il mondo. Anche il nostro obiettivo è quello di far vedere l’archeologia dietro le quinte. Il percorso sarà un’esperienza particolare”.

Possono partecipare alle visite. della durata di circa 20 minuti,  gruppi di 20 persone. La biglietteria apre alle ore 14.30, 15.30, 16.30, 17.30 e 18.30.

Immagine: il Tempio di Nettuno a Paestum

Il museo di Paestum apre le porte dei suoi depositi al pubblico
Il museo di Paestum apre le porte dei suoi depositi al pubblico


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER