Next Museum apre a Milano con una mostra immersiva dedicata a Klimt


Apre a Milano il Next Museum, uno spazio completamente multimediale, immersivo e tecnologico. E parte con una mostra immersiva dedicata a Klimt, con virtual reality e selfie opportunities. 

Apre a Sesto San Giovanni (Milano) il Next Museum, uno spazio completamente multimediale, immersivo e tecnologico, e inaugura con una mostra immersiva interamente dedicata a Gustav Klimt, il maggior esponente della Secessione Viennese. Dal 21 ottobre 2023 al 28 gennaio 2024 accoglierà infatti KLIMT - The Gold Experience, una produzione internazionale a cura di Next Exhibition, in collaborazione con Associazione Culturale Dreams.

I visitatori percorreranno cinque aree principali per un’esperienza multisensoriale e adatta a tutta la famiglia.

Si parte con la timeline, per far comprendere al pubblico i fatti più salienti che hanno condizionato la vita e l’arte di Klimt. Seguirà l’imponente area immersiva di oltre 300 metri quadri dove pareti, pavimento e ogni elemento strutturale della location svanirà per sciogliersi in un mare d’oro. Utilizzando la tecnologia del videomapping e un sistema di proiettori ad alta definizione, opere iconiche come Il Bacio, L’Albero della Vita, La Speranza, Il Ritratto di Adele Bloch-Bauer, immergeranno letteralmente il pubblico, inondandolo di luce e abbracciandolo in un turbinio dorato. Il video verrà proposto in loop e sarà possibile visionarlo più volte, da diversi punti di vista: in piedi o comodamente seduti sui pouf disseminati nella stanza, diventando parte integrante del quadro scenico, cullati dalla colonna sonora di musica classica.

Si prosegue con la sezione di virtual reality (contenuti realizzati in collaborazione con Metrohive), facoltativa e con biglietto accessorio, che darà la possibilità al visitatore di vivere un’esperienza unica: vedere con gli occhi di Klimt, intento ad osservare il mondo e trarre ispirazione dai paesaggi a lui più familiari per le sue opere.

Presente anche una zona dedicata alle selfie opportunities: Il Bacio e L’Albero della Vita. L’organizzazione invita il pubblico a fotografare e a condividere la propria esperienza in mostra sui social, utilizzando i canali ufficiali della mostra. Infine, prima dell’area bookshop, un grande laboratorio didattico dove grandi e piccini potranno dare libero sfogo al proprio estro creativo e creare in stile Klimt. Una volta realizzato, il disegno potrà essere scannerizzato e condiviso, rendendolo visibile a tutti sullo schermo in mostra.

“Siamo certi”, ha dichiarato Roberto Indiano, fondatore di Next Exhibition e direttore creativo del progetto Next Museum, “che un rivoluzionario come Klimt avrebbe apprezzato la possibilità di abbracciare l’osservatore con la sua arte, di renderla viva rompendo le trame della tela. Il videomapping presentato in mostra ripercorre tutte le diverse fasi artistiche, con particolare attenzione al periodo aureo, ricco di magia ed incanto. Abbiamo studiato un percorso espositivo che consenta al visitatore di comprendere emozionalmente Klimt in tutte le sue sfumature come pittore e come uomo”.

La mostra immersiva sarà aperta tutti i giorni: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18; sabato dalle 10 alle 20 e domenica dalle 10 alle 18.

Per info: www.nextmuseum.net

Next Museum apre a Milano con una mostra immersiva dedicata a Klimt
Next Museum apre a Milano con una mostra immersiva dedicata a Klimt


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020