Milano, tornano i documentari d'arte con “Visioni d'Arte”: quest'anno film sugli artisti coraggiosi da Gropius a Banksy


Milano, dal 10 al 31 marzo torna l’appuntamento con ’Visioni d’arte’, la rassegna di documentari d’arte dell’Associazione Silvia Dell’Orso.

Dal 10 al 31 marzo 2019, il MuDEC di Milano ospita l’ottava edizione di Visioni d’arte, la rassegna di documentari d’arte promossa dall’Associazione Silvia Dell’Orso e curata da Micol Veller. Per quattro domeniche, tutte alle ore 16:30 e tutte a ingresso libero, lo schermo dell’Auditorium del MuDEC proietterà ventuno documentari dal 1963 a oggi, per oltre sei ore complessive di programmazione. Il tema dell’edizione 2019 è Artisti coraggiosi, anche in continuità con le mostre organizzate di recente dal MuDEC, da quella di Banksy all’esposizione Capitani coraggiosi sulle esplorazioni novecentesche.

Dopo il successo delle prime edizioni, Visioni d’Arte prosegue il suo progetto che consiste nel raccontare, con l’efficacia del mezzo visivo, come è cambiata nel tempo la capacità di narrare i temi legati ai nostri beni culturali, utilizzando opere scelte per le loro caratteristiche di seri documenti di divulgazione.

Si comincia domenica 10 marzo: la prima giornata parte con un focus sugli artisti che del viaggio hanno fatto fonte di ispirazione e contaminazione: da Caravaggio, Paul Gauguin e Marcel Duchamp ai contemporanei Costantino Nivola, Hidetoshi Nagasawa e Adrian Paci. Si prosegue domenica 17 marzo con una giornata dedicata a Banksy e alla sua arte non autorizzata: in programma la visione integrale di Exit through the gift shop, il film del 2010 diretto da Banksy che racconta la nascita e i segreti della street art. Domenica 24 marzo vanno in scena architettura e design: da Gropius a Lloyd Wright a Gaetano Pesce e Cai Guo Qiang, ma anche il paesaggio urbano con la ricostruzione di Beirut e le rovine monumentali dell’incompiuto italiano. Finale domenica 31 marzo con una selezione di film su galleristi e collezionisti: cinque storie per i più importanti ed eclettici protagonisti dell’avventura dell’arte del Novecento, ovvero Peggy Guggenheim, Leo Castelli, Arturo Schwarz, Lucio Amelio e Giuseppe Panza di Biumo.

Per vedere il programma completo e i titoli dei singoli documentari che verranno proiettati, è possibile consultare il sito dell’Associazione Silvia Dell’Orso.

Milano, tornano i documentari d'arte con “Visioni d'Arte”: quest'anno film sugli artisti coraggiosi da Gropius a Banksy
Milano, tornano i documentari d'arte con “Visioni d'Arte”: quest'anno film sugli artisti coraggiosi da Gropius a Banksy


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma