Il Castello di Sammezzano è uno dei monumenti più a rischio d'Europa


Il celeberrimo Castello di Sammezzano, la grande residenza in stile eclettico che sorge nei pressi di Reggello (provincia di Firenze) è entrata a far parte dell’elenco dei monumenti più a rischio d’Europa del 2018. Quello dei monumenti più a rischio d’Europa è un particolare programma curato da Europa Nostra, la principale organizzazione Europea per la tutela del patrimonio culturale, ed è finalizzato alla selezione dei cosiddetti 7 Most Endangered, i sette monumenti in maggior pericolo, che dal 2013 individua sette siti per invitare governi e comunità all’azione per la loro salvaguardia. La shortlist, diffusa oggi, include dodici monumenti, e i sette “vincitori” saranno resi noti il prossimo 15 marzo.

Gli altri luoghi sono il centro storico di Argirocastro (Albania), le chiese post-bizantine di Voskopoja e Vithkuqi (Albania), il centro storico di Vienna (Austria), la fabbrica della lavorazione del carbone di Beringen (Belgio), il monumento di Buzludzha (Bulgaria), il sistema di funivie di Chiatura (Georgia), il complesso monastico di David Gareji (Georgia), il Casinò di Costanza (Romania), i siti preistorici di arte rupestre della provincia di Cadice (Spagna), l’orfanotrofio greco di Prinkipo (Turchia) e la fabbrica di ghiaccio di Grimsby (Regno Unito). Si tratta di siti dotati di uno straordinario valore storico e culturale, ma in pericolo a causa di negligenza, sviluppo inadeguato, mancanza di risorse o mancanza di competenze, degrado. “Il 2018”, afferma Denis de Kergorlay, presidente esecutivo di Europa Nostra, “è l’anno che celebra l’unicità del patrimonio culturale europeo e che sottolinea il suo ruolo chiave nella promozione della nostra identità comune e nella costruzione di un’Europa più inclusiva. Accrescere la consapevolezza e mobilitare in modo diffuso sforzi finalizzati a salvare i siti culturali a rischio in Europa è un altro obiettivo dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018”.

“Salvare questi dodici siti”, continua Francisco de Paula Coelho, rettore dell’Istituto della Banca Europea per gli Investimenti (BEI), organizzatrice del programma assieme a Europa Nostra, “avrà ricadute positive non esclusivamente sul patrimonio storico e culturale. Gli investimenti genereranno benefici socio-economici a livello locale, regionale e nazionale. Investimenti adeguatamente finalizzati nel campo del patrimonio culturale ripagano in termini di sviluppo sociale, economico e culturale ed è fondamentale diffondere questo messaggio durante l’Anno Eurpeo del Patrimonio Culturale 2018”.

Il Castello di Sammezzano, principale esempio di architettura eclettica in Europa e unico in Toscana, fu completamente trasformato dal marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona nel XIX secolo: fu sotto di lui che il Castello ottenne l’aspetto attuale. L’edificio si compone di 65 stanze, tra le quali le 15 riccamente decorate del primo piano, che hanno reso il Castello di Sammezzano noto in tutto il mondo. Si trova nel contesto di un parco di 160 ettari che ospita anche il più alto numero di sequoie giganti presente in Italia (in tutto cinquantasette). Dopo la seconda guerra mondiale, il castello diventò un hotel di lusso, ma da oltre 25 anni al suo interno non c’è più nessuna attività e il sito si trova in stato di sostanziale abbandono con diverse questioni irrisolte sulla sua proprietà. Il Castello è stato nominato per il programma 7 Most Endangered dal Touring Club Italiano e dal movimento Save Sammezzano, che si batte affinché il monumento venga tutelato e valorizzato nei modi più adeguati. Per informazioni è possibile consultare il sito www.savesammezzano.com.

Immagine: la Sala da Ballo del Castello di Sammezzano.

Il Castello di Sammezzano è uno dei monumenti più a rischio d'Europa
Il Castello di Sammezzano è uno dei monumenti più a rischio d'Europa

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili