La Fondazione 1563 bandisce cinque borse sul Barocco da 23.000 euro l'una


La Fondazione 1563 di Torino bandisce cinque borse di studio sul Barocco, del valore di 23.000 euro l’una, per una durata annuale. Ecco i dettagli.

Anche per quest’anno si rinnova il bando della Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura della Compagnia di San Paolo, che assegna borse di studi sull’età e sulla cultura del barocco. Per l’edizione 2018 del bando, la sesta, sono cinque le borse, da 23.000 euro lordi ciascuna, e saranno assegnate ad altrettanti giovani studiosi italiani e stranieri al di sotto dei 35 anni d’età (nati cioè dopo il 1° gennaio 1983). C’è tempo fino al 22 luglio per inoltrare la domanda di partecipazione.

Il tema di quest’anno è Paesaggio e natura tra il 1680 e il 1750: “Un indicatore fondamentale per l’analisi della variazione delle istanze culturali tra la fine del Seicento e la metà del Settecento”, si legge nel bando di concorso, “è la rappresentazione del mondo naturale e del paesaggio. Il Seicento, secolo dei grandi approdi scientifici e della formulazione di canoni teorici di rappresentazione del naturale, sviluppa una dottrina dell’emendamento del dato di natura a fini migliorativi. Con l’avanzare del fronte della modernità, nel Settecento la natura torna a esigere spazio e autorevolezza con esiti molto diversi, nei vari centri europei di produzione letteraria, filosofica, artistica, musicale, architettonica, dove le nuove istanze variamente si innestano, si compenetrano, si stemperano o si liberano rispetto alle sedimentazioni delle precedenti tradizioni”.

Per partecipare occorre avere la laurea magistrale o titolo equipollente, mentre titolo preferenziale è il possesso di un dottorato di ricerca. La borsa riguarda le seguenti materie, che possono essere trattate anche in forma transdisciplinare o multidisciplinare: storia sociale e della demografia, storia politica, storia economica e del pensiero economico, storia della scienza e della tecnica, storia della letteratura, storia della filosofia, storia della musica, storia del teatro, storia dell’arte, storia dell’architettura, storia militare. Il progetto avrà durata annuale (dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019) e non potrà prendervi parte chi è già titolare di altra borsa o assegno o contratto di ricerca, chi presenta progetti non originali, chi non presenta progetti guidati da fondati criteri scientifici.

Per scaricare il bando e inoltrare la domanda è sufficiente recarsi sul sito della Fondazione 1563.

La Fondazione 1563 bandisce cinque borse sul Barocco da 23.000 euro l'una
La Fondazione 1563 bandisce cinque borse sul Barocco da 23.000 euro l'una


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER