Torino, il Museo Civico di Palazzo Madama sta cercando il nuovo direttore


A Torino, Palazzo Madama cerca il nuovo direttore. Ecco il bando con i requisiti richiesti e le mansioni.

A Torino, il Museo Civico d’Arte Antica di Palazzo Madama è alla ricerca del nuovo direttore. La Fondazione Torino Musei ha infatti avviato una selezione non vincolante per la direzione: obiettivo della Fondazione è quello di sollecitare e raccogliere manifestazioni di interesse da parte di persone qualificate, in possesso dei requisiti richiesti.

Palazzo Madama (sito patrimonio dell’UNESCO), nel cuore di Torino, è uno degli edifici monumentali più rappresentativi del Piemonte. Dal 1934 ospita le collezioni di arte antica del Museo Civico, creato nel 1861, che comprende oltre 70.000 opere databili dall’alto medioevo al barocco: dipinti, sculture, codici miniati, maioliche e porcellane, ori e argenti, arredi e tessuti. Capolavori come il Ritratto d’uomo di Antonello da Messina, l’Assunzione di Orazio Gentileschi, le Très belles Heures de Notre Dame de Jean de Berry, l’unico manoscritto al mondo con miniature di Jan Van Eyck, una ricca raccolta di Quattrocento e del Rinascimento piemontese con capolavori di Giacomo Jaquerio, Macrino d’Alba, Giovanni Martino Spanzotti, Defendente Ferrari e molti altri. Al secondo piano del museo le Arti Decorative con una delle collezioni più ricche d’Europa: il Vaso Medici, i capolavori Meissen e le importanti raccolte di tessuti, vetri dorati e avori.

Il nuovo Direttore, oltre al compito di provvedere allo studio, alla cura, alla gestione e alla valorizzazione delle collezioni permanenti del museo, è chiamato a rafforzare il rapporto tra il museo e il proprio pubblico con attenzione al tema dell’accessibilità culturale, promuovere iniziative, attività e attuare un programma di esposizioni temporanee volte sia a incrementare l’affluenza sia a raggiungere nuove tipologie di pubblico, garantendo sia la correttezza scientifica sia l’approccio divulgativo. Dovrà inoltre rafforzare il rapporto del museo con il territorio e la città di Torino, con musei ed enti nazionali e internazionali, sia sul piano delle attività espositive sia sul piano della ricerca scientifica, oltre che incrementare l’attività di fundraising e sviluppare nuove modalità di fruizione digitale del museo e del suo patrimonio artistico.

Il mandato sarà a tempo pieno e avrà la durata di quattro anni (prorogabili di uno), con trattamento economico e normativo adeguato all’esperienza professionale maturata. Tra i requisiti: una laurea specialistica, competenze di alto livello scientifico in storia, storia dell’arte, archeologia, arti decorative e architettura, beni culturali, con particolare riferimento alle arti e ai periodi storici delle collezioni del Museo, anche comprovate da esperienze di curatela di mostre ed esposizioni temporaneee o a prestigiosi incarichi scientifici nel settore, e ancora comprovata capacità di direzione ed esperienza nella gestione delle risorse umane, esperienza in collaborazione tra pubblico e privato, conoscenza dei processi di digitalizzazione delle attività museali. Indispensabile la conoscenza di italiano, inglese e francese a livello B2.

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre le ore 24.00 ora italiana del giorno 14 settembre 2020, attraverso il link https://iolavoronelpubblico.it/bandi/ftm_dpm. A questo link invece il bando.

Torino, il Museo Civico di Palazzo Madama sta cercando il nuovo direttore
Torino, il Museo Civico di Palazzo Madama sta cercando il nuovo direttore


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Da Fondazione CR Firenze dieci borse di studio da 8000 euro l'una in arte contemporanea
Da Fondazione CR Firenze dieci borse di studio da 8000 euro l'una in arte contemporanea
Lavoro, le offerte della settimana per lavorare nella cultura: anche incarichi al Ministero
Lavoro, le offerte della settimana per lavorare nella cultura: anche incarichi al Ministero
Il ministero pubblica i bandi per iscriversi agli elenchi dei professionisti dei beni culturali
Il ministero pubblica i bandi per iscriversi agli elenchi dei professionisti dei beni culturali
Lavoro, le opportunità per lavorare nei beni culturali di questa settimana
Lavoro, le opportunità per lavorare nei beni culturali di questa settimana
Un premio su Tiziano per giovani storici dell'arte: ecco come partecipare
Un premio su Tiziano per giovani storici dell'arte: ecco come partecipare
Lavorare nella cultura: tanti annunci questa settimana, concorsi, offerte di lavoro
Lavorare nella cultura: tanti annunci questa settimana, concorsi, offerte di lavoro