Maria Lassnig guida l'asta di arte contemporanea di Dorotheum


Ottimi risultati per Dorotheum che lo scorso 23 giugno ha tenuto la sessione serale dell’asta di arte contemporanea a Vienna. Record per Maria Lassnig.

Lo scorso 23 giugno, Dorotheum ha tenuto a Vienna la sessione serale dell’asta di arte contemporanea, riscuotendo un notevole successo per il ricco catalogo proposto all’incanto. La prima parte dell’asta è dedicata ad artisti italiani. Si parte con due opere di Alighiero Boetti, in particolare l’imponente arazzo Oggi il diciassettesimo giorno del sesto mese dell’anno millenovecentoottantotto (1988) doppia la stima bassa e trova un nuovo proprietario per € 515.700.

Lo splendido lavoro di Piero Dorazio Il bello blu (1961) lascia indietro la stima bassa di € 120.000 e dopo una breve contesa passa di mano per € 454.700, avvicinandosi al record raggiunto dall’artista da Sotheby’s Milano nell’ aprile 2018, dove l’opera Un bel niente segnò i € 489.000. Bene anche Carla Accardi. Turcheserosso (1963) e Segni (Grande Oro) (1967), vengono aggiudicati rispettivamente per € 161.900 e € 174.100.

Buoni risultati anche per Enrico Castellani ed Emilio Vedova, venduti oltre la stima alta, ma è su Ellisse bracelet, MOD. LF4 (1967) di Lucio Fontana che si scatena una battaglia a colpi di rilanci. La particolarità di questo lavoro è che, originariamente, doveva far parte di una serie limitata pensata in 150 esemplari, ma poi si è interrotta a soli 11 pezzi. L’opera straccia la stima bassa di € 15.000 per arrivare a ben € 204.600.

Record per l’opera monumentale dell’austriaca Maria Lassnig. L’artista, che nel corso della 55esima edizione della Biennale di Venezia ha ricevuto il leone d’oro alla carriera, è presente in asta con Wilde Tiere sind gefährdet (1980). Il lavoro riscuote subito l’attenzione dei collezionisti, divenendo oggetto di una contesa telefonica che lo porta a trovare un nuovo proprietario per € 1.367.800.

Ottimo traguardo anche per Le temps a laissé son manteau, around (1987) di Georges Mathieu che passa di mano per € 873.300 e per Portrait of a Lady (1983) di Andy Warhol aggiudicato per € 450.213.

Nella foto: Maria Lassnig, Wilde Tiere sind gefährdet (1980) Courtesy of Dorotheum

Maria Lassnig guida l'asta di arte contemporanea di Dorotheum
Maria Lassnig guida l'asta di arte contemporanea di Dorotheum


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Aste dal 3 al 9 novembre: dipinti, bastoni, orologi e molto altro
Aste dal 3 al 9 novembre: dipinti, bastoni, orologi e molto altro
20th Century: l'asta globale di Christie's  tra Banksy e Picasso
20th Century: l'asta globale di Christie's tra Banksy e Picasso
Le aste dal 9 al 15 dicembre: arte contemporanea, arredamenti d'antiquariato e altro ancora
Le aste dal 9 al 15 dicembre: arte contemporanea, arredamenti d'antiquariato e altro ancora
All'asta una rara prima edizione delle Vite di Vasari, con le note di Federico Zuccari
All'asta una rara prima edizione delle Vite di Vasari, con le note di Federico Zuccari
Aste dal 5 all'11 maggio: arte antica, filatelia e gioielli
Aste dal 5 all'11 maggio: arte antica, filatelia e gioielli
Aste dal 26 maggio all'1 giugno: arte del XIX e del XX secolo, argenti e tessuti
Aste dal 26 maggio all'1 giugno: arte del XIX e del XX secolo, argenti e tessuti