In mostra a Bagnacavallo oltre 120 incisioni di Dürer per presentare le sue diverse anime


Dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020 il Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo propone al pubblico la mostra Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine.

Dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020 il Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo accoglie la mostra Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine, a cura di Diego Galizzi e Patrizia Foglia

Sul filone espositivo del museo incentrato sugli artisti internazionali che attraverso la tecnica dell’incisione si sono fortemente espressi, dopo le rassegne dedicate a Francisco Goya e Max Klinger, si è inteso presentare al pubblico il “padre nobile” del pensiero grafico, Albrecht Dürer (Norimberga 1471 - 1528). 

Volontà dei curatori è invitare i visitatori a incontrare le diverse anime di Dürer, sia come uomo che come artista, dato che la critica lo ha definito umanista, gotico, artigiano, teorico; tuttavia tutte le sue diverse anime sono intrinsecamente legate l’una all’altra e non è possibile separarle. Per lui l’incisione è il mezzo ideale per trasmettere una nuova iconografia, che sia sacra o profana; un modo moderno per dialogare con il suo tempo, con la sua contemporaneità. Attratto dall’arte rinascimentale italiana, era un ricercatore universale, continuamente disposto verso la ricerca teorica e scientifica per realizzare cose nuove. 

In mostra il pubblico ha occasione di ammirare oltre 120 opere grafiche provenienti da collezioni pubbliche e private italiane: sono esposti il ciclo dell’Apocalisse, il Sant’Eustachio, il San Girolamo nello studio e il Cavaliere, la Morte e il Diavolo, oltre alla Melencolia I, suo grande capolavoro intriso di intellettualismo e persino di esoterismo.

Per info: www.museocivicobagnacavallo.it

Orari: Martedì e mercoledì dalle 15 alle 18; da venerdì a domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19; giovedì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Chiuso il lunedì e i post festivi. Dal 26 al 29 settembre aperture serali straordinarie fino alle 23.30. 

Ingresso gratuito.

Immagine: Albrecht Dürer, Melencolia I (1514; Pavia, Musei Civici)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraAlbrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine
CittàBagnacavallo
SedeMuseo Civico delle Cappuccine
DateDal 21/09/2019 al 19/01/2020
ArtistiAlbrecht Dürer
CuratoriDiego Galizzi, Patrizia Foglia
TemiAlbrecht Dürer

In mostra a Bagnacavallo oltre 120 incisioni di Dürer per presentare le sue diverse anime
In mostra a Bagnacavallo oltre 120 incisioni di Dürer per presentare le sue diverse anime


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


A Roma la prima personale del fotografo americano Jeff Bark
A Roma la prima personale del fotografo americano Jeff Bark
Al CSAC di Parma una mostra rilegge il 1968 attraverso un'indagine d'archivio
Al CSAC di Parma una mostra rilegge il 1968 attraverso un'indagine d'archivio
Milano, l'Ambrosiana esamina gli anni francesi di Leonardo da Vinci mettendo in mostra 23 fogli del Codice Atlantico
Milano, l'Ambrosiana esamina gli anni francesi di Leonardo da Vinci mettendo in mostra 23 fogli del Codice Atlantico
A Napoli un focus sul restauro del ritratto della madre di Napoleone eseguito da Antonio Canova
A Napoli un focus sul restauro del ritratto della madre di Napoleone eseguito da Antonio Canova
Torino celebra Leonardo da Vinci con una mostra da oltre cinquanta disegni, inclusi alcuni capolavori
Torino celebra Leonardo da Vinci con una mostra da oltre cinquanta disegni, inclusi alcuni capolavori
Al MAXXI duecento ritratti esposti per la mostra fotografica di Giovanni Gastel
Al MAXXI duecento ritratti esposti per la mostra fotografica di Giovanni Gastel