Un nuovo percorso dedicato ad Arturo Martini al Museo Luigi Bailo di Treviso


Dal 24 febbraio al 3 giugno sarà possibile visitare un nuovo percorso espositivo dedicato ad Arturo Martini al Museo Civico Luigi Bailo di Treviso.

Dal 24 febbraio al 3 giugno i visitatori potranno ammirare nel rinnovato Museo Civico Luigi Bailo di Treviso l’ampio percorso espositivo dedicato ad Arturo Martini

Questo, suddiviso in due piani, mostrerà circa 140 opere dell’artista, tra cui gessi, sculture in pietra, bronzi, pitture, ceramiche, che racconteranno al pubblico Arturo Martini dal periodo veneziano di Ca’ Pesaro agli ultimi anni.

Tra i capolavori esposti, la Maternità, la Fanciulla piena d’amore, il Pensieroso, Adamo ed Eva, la Donna che nuota sott’acqua.

Per informazioni: http://www.museicivicitreviso.it

Orari: Da martedì a domenica dalle 10 alle 18. Chiuso il lunedì.

Biglietti: Intero 6 euro, ridotto 4 euro.

Immagine: Arturo Martini, Fanciulla piena d’amore (1913; gesso, 38 x 21 x 31 cm;  Treviso, Museo Civico Luigi Bailo) © Giuseppe Dall’Arche 

 

Un nuovo percorso dedicato ad Arturo Martini al Museo Luigi Bailo di Treviso
Un nuovo percorso dedicato ad Arturo Martini al Museo Luigi Bailo di Treviso


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER