Evergreen: a San Marino in mostra vent'anni di carriera di Bertozzi & Casoni


Dal 2 ottobre al 30 novembre 2021, la Galleria Claudio Poleschi, nella sua sede di San Marino, inaugura “Evergreen”, con vent’anni di opere del duo Bertozzi & Casoni.

Dal 2 ottobre al 30 novembre 2021, la Galleria Claudio Poleschi Arte Contemporanea di Dogana (San Marino) accoglie Evergreen, prima personale del duo Bertozzi & Casoni nella repubblica del Titano. Giampaolo Bertozzi e Stefano Dal Monte Casoni espongono a San Marino le loro sculture dipinte che hanno ottenuto fama internazionale e accoglienza in importanti Musei e in prestigiose gallerie d’arte grazie a iconografie complesse e coinvolgenti e ad un magistrale uso di un materiale come la ceramica portato a livelli espressivi e mimetici mai prima ottenuti. Nelle loro “contemplazioni del presente”, con riferimenti alla grande categoria artistica della vanitas, l’attrazione per quanto è caduco, transitorio e peribile diventa icona internazionalmente riconosciuta, di una, non solo contemporanea, condizione umana.

Le opere in mostra risalgono agli ultimi due decenni della loro attività e compongono una mostra che per quantità di opere e termini temporali si presenta quasi come una antologica della loro produzione di maggiore successo. Un primo nucleo di opere “storiche” comprende Albino al bar del 2002 (un piccolo di gorilla albino seduto su un tavolo di Saarinen che offre ai visitatori un posacenere colmo di cicche di sigaretta); Barile con pappagallo del 2007 (dismesso barile di petrolio sovrastato da un bellissimo pappagallo); Bardhal del 2008 e, tra le opere più recenti, Minimi avanzi del 2010 (un tavolino da bar a tre gambe che fa da base a una natura morta) e Composizione n.14 del 2009, versione ridotta del tema delle cassette da pronto soccorso presentato alla Biennale di Venezia dello stesso anno.

Altro nucleo è composto dalla serie di borsette dai nomi Lucrezia e Greta ma anche 21 aprile a suggerire un ipotetico evento. Un accessorio tra i più diffusi, normalmente chiuso e impenetrabile, diviene, se aperto, una occasione per entrare in un complesso mondo di oggetti che raccontano di vicende, di memorie e di contraddizioni. Tra esterno ed interno della borsetta si gioca la partita tra rappresentazione e realtà, tra teatralità e concretezza, tra illusioni e banalità.

Ci sono poi alcune opere tra le più recenti (del 2020 e 2021) dedicate a maestri come Gauguin, Van Gogh (i Girasoli in foto) e Morandi, sul solco di un immutato rispetto nei confronti della grande tradizione dell’arte. Un maestro del passato come Arcimboldo era già stato oggetto di reinvenzione con il ciclo delle Cinque Stagioni di cui sono in mostra Studio per Estate del 2012 e Autunno del 2020. A conclusione, la mostra espone Ritratto del 2019, eseguita nell’occasione del Festival della Filosofia di Modena dello stesso anno: la celebre ambiguità della Mademoiselle Rivière di Ingres viene sviluppata in un’inedita versione scultorea, interamente in ceramica, sostituendo il volto femminile con quello di una giovane gorilla.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraBertozzi & Casoni. Evergreen
CittàSan Marino
SedeGalleria Claudio Poleschi Arte Contemporanea
DateDal 02/10/2021 al 30/11/2021
ArtistiBertozzi & Casoni, Zeno Bertozzi
TemiArte contemporanea, Ceramica, Bertozzi & Casoni

Evergreen: a San Marino in mostra vent'anni di carriera di Bertozzi & Casoni
Evergreen: a San Marino in mostra vent'anni di carriera di Bertozzi & Casoni


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER