Cosa spinge a collezionare opere d'arte? La mostra alla Galleria Carlo Orsi di Milano


Dal 21 ottobre al 5 novembre 2021, la Galleria Carlo Orsi di Milano ospita la mostra “A caccia di Farfalle. Lo spirito del collezionista”, che vuole rispondere a una domanda: cosa spinge a collezionare opere d’arte?

Dal 21 ottobre al 5 novembre 2021, la Galleria Carlo Orsi, nella sua sede di via Bagutta 14 a Milano, accoglie la mostra A caccia di Farfalle. Lo spirito del collezionista, rassegna che, collegandosi alle importanti vicende collezionistiche delle opere esposte, vuole essere un’occasione per riflettere su quali ragioni spingono a collezionare opere d’arte. La “caccia alle farfalle” del titolo della mostra è infatti nient’altro che quel percorso, irto di gioie, ostacoli, inciampi, amori, passioni, errori e colpi di fortuna che ogni collezionista o aspirante tale intraprende senza sapere esattamente a cosa va incontro.

In mostra si alternano opere di quattro grandi protagonisti della storia dell’arte italiana: Pompeo Batoni (Lucca, 1708 - Roma, 1787), con due tele (Prometeo modella l’uomo con l’argilla e Atalanta piange Meleagro morto), Lorenzo di Credi (Firenze, 1456/1459 - 1536) con uno splendido tondo raffigurante una Adorazione del Bambino, Giorgio Gandini del Grano (Parma, inizi XVI secolo - 1538) con una tela raffigurante I Tommaso e Ilario che presentano Parma alla Madonna col Bambino, partecipi il beato Bernardino da Feltre e i santi Elisabetta, Giovanni Battista, Caterina d’Alessandria, Rocco, Sebastiano, con la presenza simbolica dell’Università e Bartolomeo Vivarini (attivo a Venezia, 1450 - 1491) con tre comparti di polittico raffiguranti altrettanti santi, ovvero Caterina d’Alessandria, Giovanni Battista e Nicola da Tolentino.

“Chi va a caccia di emozioni come di farfalle rare, chi vagheggia da subito di sposarsi con l’arte”, scrive nella presentazione della mostra Gian Enzo Sperone, gallerista e collezionista, “sa che in nome del bello e delle sue verità instabili andrà incontro a molti innamoramenti, probabili delusioni e perdite di tempo. Ce ne vuole tanto di tempo, e questo sì che è un lavoro”.

Per informazioni sulla mostra è possibile visitare il sito della Galleria Carlo Orsi.

Immagine: Pompeo Batoni, Prometeo modella l’uomo con l’argilla, dettaglio (olio su tela, 135,5 x 98 cm)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraA caccia di Farfalle. Lo spirito del collezionista
CittàMilano
SedeGalleria Carlo Orsi
DateDal 21/10/2021 al 05/11/2021
ArtistiPompeo Batoni, Bartolomeo Vivarini, Lorenzo di Credi, Giorgio Gandini del Grano
TemiArte antica

Cosa spinge a collezionare opere d'arte? La mostra alla Galleria Carlo Orsi di Milano
Cosa spinge a collezionare opere d'arte? La mostra alla Galleria Carlo Orsi di Milano


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE