Il tennis negli scatti di Martin Parr: a CAMERA una grande mostra sullo sport


CAMERA di Torino presenta dal 28 ottobre 2021 al 13 febbraio 2022 una grande mostra fotografica di Martin Parr dedicata allo sport e in particolare al tennis. 

Dal 28 ottobre 2021 al 13 febbraio 2022 CAMERA - Centro Italiano per la fotografia a Torino presenta la grande mostra sullo sport negli scatti del celebre fotografo Martin Parr (Epsom, 1952). Martin Parr. We ❤ Sports, questo il titolo dell’esposizione, intende unire fotografia e sport attraverso un ampio e ironico percorso fotografico, in occasione della prima edizione torinese delle Nitto ATP Finals.

Curata da Walter Guadagnini con Monica Poggi e realizzata in collaborazione con Gruppo Lavazza, partner istituzionale e storico sostenitore di CAMERA e con Magnum Photos, la mostra ripercorre la carriera del fotografo inglese attraverso 150 immagini dedicate a numerosi eventi sportivi, in particolare dedicate ai più rilevanti tornei di tennis degli ultimi anni.

Partendo da una selezione di rare opere in bianco e nero, la rassegna si concentra sugli atteggiamenti delle persone che osservano e praticano le più diverse discipline sportive in ogni parte del mondo, dalle corse di cavalli sulle spiagge irlandesi al Tai Chi nelle strade di Shanghai. Con gli scatti a colori, che Parr cominciò a compiere a partire dalla metà degli anni Ottanta, il fotografo mette in campo un arguto gioco di critica, consapevole di far parte lui stesso della società che ritrae con cinismo. Appropriandosi degli atteggiamenti spesso goffi e dal gusto per il kitsch che caratterizzano i soggetti ritratti, Parr rifiuta uno sguardo distaccato e altezzoso a favore di un linguaggio facilmente comprensibile da chiunque. Ritratti preferibilmente nei momenti di riposo piuttosto che durante la performance, in questi scatti gli atleti diventano il pretesto attorno al quale si svolgono azioni e situazioni che hanno regole proprie. Ad attirare l’attenzione di Parr sono soprattutto i tifosi, con le coreografie, i gadget utilizzati per manifestare il proprio tifo, i travestimenti grotteschi e gli escamotages di chi cerca di osservare le competizioni da una posizione privilegiata.

In mostra viene privilegiato tuttavia il tennis: Parr realizza scatti di questo sport a partire dal 2014, da quando ha avuto accesso esclusivo al Grande Slam, i quattro tornei di tennis più prestigiosi: gli Open d’Australia e di Francia, Wimbledon e gli US Open.

Gli scatti di Parr, dai più toccanti ai più esilaranti, offrono una panoramica straordinaria della vita dentro e fuori dal campo. Le immagini esposte sono presenti nel volume Match Point, edito da Phaidon, che include oltre ottanta fotografie tratte dal suo lavoro più recente, con una selezione di scatti completamente inediti.

Per info: www.camera.to 

Orari: Lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 11 alle 19; giovedì dalle 11 alle 21. Chiuso il martedì. 

Biglietti: Intero 10 euro, ridotto 6 euro per ragazzi fino a 26 anni e per over 70 anni. Gratuito per bambini fino a 12 anni. 

Immagine: US Open, New York, USA, 2017 © Martin Parr / Magnum Photos

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraMartin Parr. We love sports
CittàTorino
SedeCAMERA - Centro Italiano per la Fotografia
DateDal 28/10/2021 al 13/02/2022
ArtistiMartin Parr
CuratoriWalter Guadagnini, Monica Poggi
TemiFotografia, Camera, Martin Parr

Il tennis negli scatti di Martin Parr: a CAMERA una grande mostra sullo sport
Il tennis negli scatti di Martin Parr: a CAMERA una grande mostra sullo sport


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


A Milano sono in mostra gli scatti a colori inediti di Vivian Maier
A Milano sono in mostra gli scatti a colori inediti di Vivian Maier
Milano, la Triennale omaggia il fotografo Giovanni Gastel con due mostre parallele
Milano, la Triennale omaggia il fotografo Giovanni Gastel con due mostre parallele
Il MASI di Lugano dedica una mostra al duo di fotografi Shunk-Kender
Il MASI di Lugano dedica una mostra al duo di fotografi Shunk-Kender
Creme, trucchi e profumi. Quali erano i canoni di bellezza a Pompei? Una mostra sul tema
Creme, trucchi e profumi. Quali erano i canoni di bellezza a Pompei? Una mostra sul tema
Veleni, pozioni magiche e cure dall'antichità in poi: una mostra al Museo Nazionale Atestino
Veleni, pozioni magiche e cure dall'antichità in poi: una mostra al Museo Nazionale Atestino
Roma, l'antologica con i supereroi sconfitti di Adrian Tranquilli all'Auditorium Garage
Roma, l'antologica con i supereroi sconfitti di Adrian Tranquilli all'Auditorium Garage