Circles, in mostra 800 tondi dei più grandi artisti contemporanei


Nell’ambito di Antiquariato Nazionale, a Villa Castelbarco saranno in mostra dal 19 al 27 ottobre 2019 ottocento tondi per raccontare la storia dell’arte contemporanea 

Dal 19 al 27 ottobre 2019, nell’ambito della XXXIII edizione di Antiquariato Nazionale presso Villa Castelbarco, a Vaprio d’Adda (Milano), si terrà la mostra dedicata alla particolare collezione d’arte di Duilio Zanni, Circles - 800 tondi d’arte.

La rassegna, organizzata in collaborazione con l’associazione culturale NOIBRERA, presenterà al pubblico la collezione costituita da circa 800 tondi e riunita in poco più di vent’anni dal fotografo Duilio Zanni; tondi di venti centimetri di diametro dipinti a mano che intendono raccontare la storia dell’arte contemporanea

Tutto ebbe inizio nel 1995, quando Zanni in compagnia dell’amico pittore Lino Marzulli notò in un negozio di Brera alcune piccole tele rotonde. Ne acquistò una chiedendo all’amico artista di dipingerla. E così fece con amici artisti in cambio di un servizio fotografico: nel corso degli anni Zanni ha coinvolto molti artisti, tra cui personalità di spicco del panorama artistico nazionale, come Baj, Rotella, Isgrò, Bonalumi, Dorazio, Nitsch.

L’esposizione è itinerante e la collezione continua ad ampliarsi.

Per info: www.villacastelbarco.com

Orari: Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 20; sabato e domenica dalle 10.30 alle 20.30.
Biglietti: Intero 10 euro, ridotto 6 euro.

Circles, in mostra 800 tondi dei più grandi artisti contemporanei
Circles, in mostra 800 tondi dei più grandi artisti contemporanei


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER