Trieste, le coloratissime sculture di Cracking Art invadono i luoghi più significativi della città


Le coloratissime installazioni di Cracking Art invadono fino al 17 ottobre 2021 i luoghi più significativi di Trieste, a partire dal Salone degli Incanti. 

Le coloratissime sculture di Cracking Art invadono Trieste, partendo dal Salone degli Incanti per poi animare i luoghi più significativi della città. Oltre 120 opere di diverse dimensioni sono infatti arrivate nel capoluogo giuliano e rimarranno visibili al pubblico fino al 17 ottobre 2021, in occasione della mostra Incanto.

Un titolo che intende significare l’improvvisa apparizione, come per incanto o per magia, di creature sorprendenti, che prenderanno dimora nelle architetture storiche della città. Si tratta di una mostra diffusa che coinvolge spazi all’aperto e al chiuso: a partire dal Salone degli Incanti, dal quale la mostra prende il nome, dove un’invasione di chiocciole colorate s’impossesserà con spirito favolistico del luogo, anche i punti più significativi della città si popoleranno di grandissimi animali dai colori sgargianti, trasformando Trieste in una galleria d’arte a cielo aperto.

Uscendo dallo spazio di Riva Nazario Sauro, i visitatori sono invitati a intraprendere un percorso che li condurrà da piazza Hortis a piazza Cavana, piazza Verdi, piazza della Borsa; dal Palazzo della Cassa di Risparmio di Trieste - ora sede della Fondazione CRTrieste - a piazza Ponterosso a via delle Torri, fino a raggiungere l’Hotel Hilton in piazza della Repubblica; lungo il percorso si incontrano quindi opere diverse che invitano a visitare e a riappropriarsi delle aree urbane con uno spirito rinnovato e magico.

Chiocciole, rondini, conigli, coccodrilli, elefanti, pinguini, lupi e rane diventano protagonisti a Trieste di un percorso all’insegna della natura e del rispetto verso quest’ultima.

La mostra è pensata e voluta gratuita e all’aperto, affinché possa essere accessibile a tutti. La plastica si trasforma e diventa mezzo di comunicazione: da semplice materiale di uso comune e potenzialmente dannoso per l’ambiente, si modella per divenire elemento decorativo e fonte di ispirazione. Le installazioni Cracking Art, collettivo noto per la sua attenzione all’ambiente, per il suo impegno ambientale e per la pratica della rigenerazione, si inseriscono e dialogano con la storia e l’architettura dei luoghi che le ospitano. Ogni opera si fa portatrice di un messaggio che ognuno è chiamato a interpretare e a diffondere.

Inoltre, tutte le domeniche, alle ore 11, saranno organizzate visite guidate gratuite per gruppi alla mostra, con partenza dal Salone degli Incanti e alla scoperta delle varie installazioni in giro per la città. La prenotazione è obbligatoria.

Incanto è una mostra del Comune di Trieste, è organizzata dal Gruppo Arthemisia ed è curata dal collettivo Cracking Art.

Per info: triestecultura.it; crackingart.com

Orari Salone degli Incanti: Da lunedì a domenica dalle 10 alle 20.

Immagine: Cracking Art, Incanto, Trieste | Italia 2021. Ph.Credit Cracking Art

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraIncanto
CittàTrieste
SedeSalone degli Incanti
DateDal 03/07/2021 al 17/10/2021
ArtistiCracking Art
TemiTrieste, Salone degli Incanti, Cracking Art, Incanto

Trieste, le coloratissime sculture di Cracking Art invadono i luoghi più significativi della città
Trieste, le coloratissime sculture di Cracking Art invadono i luoghi più significativi della città


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma