Trieste, le coloratissime sculture di Cracking Art invadono i luoghi più significativi della città


Le coloratissime installazioni di Cracking Art invadono fino al 17 ottobre 2021 i luoghi più significativi di Trieste, a partire dal Salone degli Incanti. 

Le coloratissime sculture di Cracking Art invadono Trieste, partendo dal Salone degli Incanti per poi animare i luoghi più significativi della città. Oltre 120 opere di diverse dimensioni sono infatti arrivate nel capoluogo giuliano e rimarranno visibili al pubblico fino al 17 ottobre 2021, in occasione della mostra Incanto.

Un titolo che intende significare l’improvvisa apparizione, come per incanto o per magia, di creature sorprendenti, che prenderanno dimora nelle architetture storiche della città. Si tratta di una mostra diffusa che coinvolge spazi all’aperto e al chiuso: a partire dal Salone degli Incanti, dal quale la mostra prende il nome, dove un’invasione di chiocciole colorate s’impossesserà con spirito favolistico del luogo, anche i punti più significativi della città si popoleranno di grandissimi animali dai colori sgargianti, trasformando Trieste in una galleria d’arte a cielo aperto.

Uscendo dallo spazio di Riva Nazario Sauro, i visitatori sono invitati a intraprendere un percorso che li condurrà da piazza Hortis a piazza Cavana, piazza Verdi, piazza della Borsa; dal Palazzo della Cassa di Risparmio di Trieste - ora sede della Fondazione CRTrieste - a piazza Ponterosso a via delle Torri, fino a raggiungere l’Hotel Hilton in piazza della Repubblica; lungo il percorso si incontrano quindi opere diverse che invitano a visitare e a riappropriarsi delle aree urbane con uno spirito rinnovato e magico.

Chiocciole, rondini, conigli, coccodrilli, elefanti, pinguini, lupi e rane diventano protagonisti a Trieste di un percorso all’insegna della natura e del rispetto verso quest’ultima.

La mostra è pensata e voluta gratuita e all’aperto, affinché possa essere accessibile a tutti. La plastica si trasforma e diventa mezzo di comunicazione: da semplice materiale di uso comune e potenzialmente dannoso per l’ambiente, si modella per divenire elemento decorativo e fonte di ispirazione. Le installazioni Cracking Art, collettivo noto per la sua attenzione all’ambiente, per il suo impegno ambientale e per la pratica della rigenerazione, si inseriscono e dialogano con la storia e l’architettura dei luoghi che le ospitano. Ogni opera si fa portatrice di un messaggio che ognuno è chiamato a interpretare e a diffondere.

Inoltre, tutte le domeniche, alle ore 11, saranno organizzate visite guidate gratuite per gruppi alla mostra, con partenza dal Salone degli Incanti e alla scoperta delle varie installazioni in giro per la città. La prenotazione è obbligatoria.

Incanto è una mostra del Comune di Trieste, è organizzata dal Gruppo Arthemisia ed è curata dal collettivo Cracking Art.

Per info: triestecultura.it; crackingart.com

Orari Salone degli Incanti: Da lunedì a domenica dalle 10 alle 20.

Immagine: Cracking Art, Incanto, Trieste | Italia 2021. Ph.Credit Cracking Art

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraIncanto
CittàTrieste
SedeSalone degli Incanti
DateDal 03/07/2021 al 17/10/2021
ArtistiCracking Art
TemiTrieste, Salone degli Incanti, Cracking Art, Incanto

Trieste, le coloratissime sculture di Cracking Art invadono i luoghi più significativi della città
Trieste, le coloratissime sculture di Cracking Art invadono i luoghi più significativi della città


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE