La storia dell'arte raccontata attraverso i Tesori Nascosti: a Catania opere da Giotto a de Chirico


Dato il grande successo di pubblico, l’esposizione Da Giotto a de Chirico - I Tesori Nascosti presso il Castello Ursino di Catania è stata prorogata fino al 30 settembre.

Prorogata fino al 30 settembre 2018 l’esposizione "Da Giotto a de Chirico - I Tesori nascosti" allestita negli spazi espositivi del Castello Ursino di Catania e curata da Vittorio Sgarbi.

Un grande successo di pubblico per questa mostra che dalla sua inaugurazione nell’ottobre scorso ha già registrato 58mila visitatori.

Scopo della rassegna è raccontare attraverso "tesori nascosti“ la storia dell’arte italiana, ovvero quelle opere ”nascoste e protette" nelle più importanti raccolte private italiane. 

Il racconto si snoda dalla fine del Duecento alla metà del Novecento, presentando l’evoluzione degli stili, delle correnti e degli eventi fondamentali della storia dell’arte italiana, e mostrando un’ampia panoramica sui temi e i soggetti scelti dagli artisti.
Oltre cento opere, tra dipinti e sculture, potranno essere ammirate in questa straordinaria cornice.

Per info: www.itesorinascosti.it

Orari: Da lunedì a venerdì dalle 9 alle 19; sabato e domenica dalle 9 alle 21.

Biglietti: Intero 12 euro, ridotto 9 euro, ridotto studenti 7 euro.

Immagine: Giorgio de Chirico, Bagni Misteriosi

La storia dell'arte raccontata attraverso i Tesori Nascosti: a Catania opere da Giotto a de Chirico
La storia dell'arte raccontata attraverso i Tesori Nascosti: a Catania opere da Giotto a de Chirico


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER