In esclusiva assoluta in Italia gli 82 ritratti di David Hockney a Venezia


Fino al 22 ottobre 2017 presso Ca’ Pesaro a Venezia sono esposti in esclusiva gli 82 ritratti realizzati dall’artista contemporaneo David Hockney.

Fino al 22 ottobre 2017 la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro a Venezia presenta in mostra la prima rassegna di pittura di David Hockney, uno dei più affermati artisti contemporanei.

Esposti in esclusiva assoluta in Italia per la mostra "David Hockney 82 ritratti e 1 natura morta" saranno ottantadue ritratti di persone facenti parte della quotidianità dell’artista e di persone che appartengono alla cerchia artistica di Hockney a Los Angeles, come galleristi, critici, curatori, artisti.

Una curiosità: il tempo che impiega per realizzare ogni ritratto è sempre di tre giorni, o “venti ore di esposizione” come le definisce Hockney. Durante la realizzazione, il soggetto-modello si siede su una sedia con alle spalle lo stesso sfondo neutro.

Il risultato degli ottantadue ritratti è quello di possedere, nello stesso formato, una raccolta di tipi e caratteri, un saggio visivo sulla forma e sulla condizione umana che va oltre le classificazioni di genere, identità e nazionalità.

L’esposizione è curata da Edith Devaney.

Per informazioni: http://capesaro.visitmuve.it

Orari: Tutti i giorni dalle 10 alle 18. 

       Chiuso il lunedì

Biglietti: Intero 14 euro, ridotto 11.50 euro

Immagine: David Hockney, “Barry Humphries, 25, 27 e 28 Marzo 2015”, Acrilico su tela, 121,9 x 91,4 cm © David Hockney; Photo credit: Richard Schmidt 

 

In esclusiva assoluta in Italia gli 82 ritratti di David Hockney a Venezia
In esclusiva assoluta in Italia gli 82 ritratti di David Hockney a Venezia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER