L'arte come accettazione della diversitÓ. A Venezia la mostra Diversity for Peace!


In Piazza San Marco alle Procuratie Vecchie, durante la Biennale di Venezia 2019, è visitabile la mostra Diversity for Peace! 

In occasione della Biennale di Venezia, presso le Procuratie Vecchie in Piazza San Marco, è stata organizzata dal Karuizawa New Art Museum la mostra internazionale dal titolo Diversity for Peace!

Dieci giovani artisti provenienti da tutto il mondo si sono riuniti in questa rassegna che intende far sì che l’arte possa contribuire ad avvicinare le persone che possiedono background culturali, sociali e orientamenti sessuali diversi tra loro. Diversity for Peace! intende celebrare inoltre la nuova era giapponese del Reiwa, iniziata il primo maggio 2019 con l’ascesa al trono del nuovo imperatore Naruhito, e si propone di diffondere il messaggio che Pace e Cultura fioriscono in un ambiente di accettazione della diversità

Gli artisti partecipanti sono Florentijn Hofman (Paesi Bassi), Ronald Ventura (Filippine), Huang Yuxing (Cina), Miwa Komatsu (Giappone), Yang Yongliang (Cina), Chris Succo (Germania), Fabio Modica (Italia), Æsa Björk (Islanda/Norvegia), Ahhi Choi (Corea/Giappone), Ryotaro Muramatsu NAKED (Giappone).

L’artista contemporanea giapponese Miwa Komatsu è stata intervistata come ambasciatrice della Maison Christian Dior: l’artista lega la sua arte alla moda e alla Maison Christian Dior ha dedicato la sua opera Sakura (Fiori di Ciliegio) come simbolo di pace nel mondo

Prima di realizzare un dipinto, Komatsu ha dichiarato di meditare: “Io medito e prego, così ti vedrò con gli occhi della mente e poi ritroverò ciò che vedo”. La sua arte si concentra sul tema della vita e della morte, della natura dell’anima umana.

La mostra Diversity for Peace! è visitabile fino al 24 novembre 2019.

Immagine: Miwa Komatsu con la sua opera Sakura.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraDiversity for Peace!
CittàVenezia
DateDal 08/05/2019 al 24/11/2019

L'arte come accettazione della diversitÓ. A Venezia la mostra Diversity for Peace!
L'arte come accettazione della diversitÓ. A Venezia la mostra Diversity for Peace!


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma