In mostra l'arte multidisciplinare di Duilio Cambellotti ai Musei di Villa Torlonia


I Musei di Villa Torlonia ospitano dal 6 giugno all’11 novembre 2018 la mostra monografica dedicata all’arte multidisciplinare di Duilio Cambellotti.

La monografica "Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà" sarà allestita presso i Musei di Villa Torlonia a Roma dal 6 giugno all’11 novembre 2018.

Negli spazi del Casino dei Principi e del Casino Nobile i visitatori potranno quindi conoscere l’arte di Duilio Cambellotti, artista romano attivo nella prima metà del Novecento.

Durante la sua attività artistica fu multidisciplinare: si dedicò alla pittura, alla scultura, alla ceramica, alla fotografia, all’oreficeria.

In mostra saranno esposte oltre duecento opere che accompagneranno i visitatori alla scoperta di questo artista spesso presente negli eventi espositivi nazionali e internazionali.

L’esposizione è curata da Daniela Fonti e Francesco Tetro ed è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Archivio dell’Opera di Duilio Cambellotti di Roma, Civico Museo "Duilio Cambellotti” di Latina.

Per info: www.museivillatorlonia.it

Orari: Da martedì a domenica dalle 9 alle 19. Chiuso il lunedì.

Biglietti
Biglietto unico integrato Casina delle Civette, Casino Nobile + mostre: Intero 11 euro, ridotto 9 euro.
Biglietto ordinario Casino Nobile + mostra “Duilio Cambellotti”: Intero 9 euro, ridotto 8 euro.

 

In mostra l'arte multidisciplinare di Duilio Cambellotti ai Musei di Villa Torlonia
In mostra l'arte multidisciplinare di Duilio Cambellotti ai Musei di Villa Torlonia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER