Endless Visions, la prima personale italiana di Tuomas Korkalo


Allo Spazio Faro di Roma verrà ospitata la prima personale italiana dell’artista finlandese Tuomas Korkalo.

Lo Spazio Faro di Roma ospita per la prima volta in Italia la mostra personale dell’artista finlandese Tuomas Korkalo (Rovaniemi, 1978), dal titolo Endless Visions

Organizzata con il patrocinio dell’Ambasciata di Finlandia a Roma e con il sostegno dell’Arts Promotion Centre Finland, National Council for the Visual Arts, la rassegna sarà visitabile al pubblico dal 24 maggio al 12 giugno 2019.

Influenzato dalle avanguardie russe e Bauhaus di primo Novecento, l’artista rielabora la loro estetica attraverso uno stile leggero, in cui l’acquerello diventa un unicum con i colori acrilici e l’inchiostro sumi. Lo spirito è quello dell’Ultima esposizione futurista 0.10 organizzata dai seguaci di Marinetti nel 1915 a Pietrogrado. Da qui, quasi un secolo dopo, riparte Korkalo, con le sue riflessioni sulle proprietà di colore e luce nello spazio e sulle leggi matematiche che, applicate all’arte, danno ordine al caos. 

La purezza e la simmetria delle forme geometriche protagoniste delle tele in mostra comunica allo spettatore un immediato senso di pace e armonia.

“Per me, la pittura astratta è un gioco il cui obiettivo è di rivelare l’energia dinamica onnicomprensiva del cosmo” dichiara l’artista. 

Per info: www.urbanmirrors.com

Immagine: Tuomas Korkalo, Composition 280319 (2019; acrilico, acquerello e inchiostro-sumi su tela, 170 x 120 cm)

Endless Visions, la prima personale italiana di Tuomas Korkalo
Endless Visions, la prima personale italiana di Tuomas Korkalo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER