Fato e destino nell'arte dall'antichitÓ ai giorni nostri: una mostra a Mantova con opere di Klimt, Wildt e tanti altri


Dall’8 settembre 2018 al 6 gennaio 2019 il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova ospiterà la mostra Fato e Destino. Tra mito e contemporaneità.

L’8 settembre 2018 aprirà al pubblico nel Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova la mostra "Fato e Destino. Tra mito e contemporaneità" che si concluderà il 6 gennaio 2019.

Circa settanta opere tra dipinti, sculture, disegni, grafica e mosaici, suddivise in dieci sezioni, analizzeranno il tema del fato e del destino dall’antichità ai giorni nostri.
I capolavori saranno provenienti dalle raccolte d’arte della Fondazione Cariplo e di prestigiose istituzioni museali come il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, il Museo della Città - Palazzo San Sebastiano di Mantova, il Museo Civico di Palazzo Te, il MAR - Museo d’Arte della città di Ravenna, la Fondazione Casa di Oriani di Ravenna, il Museo d’Arte Moderna di Gazoldo degli Ippoliti di Mantova, i Musei Civici di Forlì, il Museo Civico di Crema e del Cremasco, oltre che da collezioni private.

Tra le opere in mostra, la Sfinge del Museo di San Sebastiano di Mantova, il Ritratto femminile con maschera attribuito al pittore settecentesco Charles-Antoine Coypel, La cartomante di Jules Jean-Baptiste Dehaussy, Eva di Giovanni Maria Benzoni e lo Studio per un monumento funerario di Vincenzo Gemito, I Puri nel Portfolio di Adolfo Wildt, La parabola del tesoro nascosto di Domenico Fetti, Sogno e realtà e il Trittico della vita di Angelo Morbelli. E ancora Il Cupido dormiente, proveniente dalla collezione di Vespasiano Gonzaga a Sabbioneta, il Nudo di donna di Klimt e tante altre.

Curata da Renata Casarin, vicedirettore del Complesso Museale Palazzo Ducale Mantova, e Lucia Molino, responsabile Collezione Fondazione Cariplo, in collaborazione con Michela Zurla, l’esposizione sarà allestita nell’Appartamento della Rustica ed è promossa dalla Fondazione Cariplo, Fondazione Comunità Mantovana e dal Complesso Museale Palazzo Ducale, in collaborazione con il Comune di Mantova. Inoltre verrà aperta in concomitanza con la XXII edizione di Festivaletteratura Mantova.

Per info: www.mantovaducale.beniculturali.it

Orari: Da martedì a domenica dalle 10 alle 18. Chiuso il lunedì.

Ingresso libero dal Giardino dei Semplici.

Immagine: Scultore del XVI secolo, Cupido dormiente (Seconda metà del XVI secolo; Marmo, 20 x 76 x 43 cm;  Mantova, Museo della città - Palazzo San Sebastiano)

Fato e destino nell'arte dall'antichitÓ ai giorni nostri: una mostra a Mantova con opere di Klimt, Wildt e tanti altri
Fato e destino nell'arte dall'antichitÓ ai giorni nostri: una mostra a Mantova con opere di Klimt, Wildt e tanti altri


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER