Firenze ricorda i cinquant'anni di Woodstock con le fotografie di Amalie Rothschild


Nel 1969, dal 15 al 18 agosto, si tenne, a Bethel, nello stato di New York, il festival di Woodstock. Per festeggiare i 50 anni dell’iconico evento musicale, a Firenze si terrà, dal 3 ottobre al 3 novembre 2019, la mostra Woodstock e gli altri, allestita nello spazio espositivo del Consiglio Regionale della Toscana intitolato a Carlo Azeglio Campi.

La mostra è un’esposizione delle fotografie di Amalie R. Rothschild (1916 - 2001), fotografa americana di nascita e fiorentina di adozione, e ha lo scopo di celebrare sia Woodstock che gli altri festival musicali che si tennero in quell’anno: il Festival di Newport (luglio 1969), il festival dell’Isola di Wight (settembre 1969), il live dei Rolling Stones al Madison Square Garden di New York (27 novembre 1969) e i vari concerti del Fillmore East (tutto l’anno).

La rassegna si articolerà in due sezioni, una dedicata a Woddstock che esporrà le foto dei vari cantanti e musicisti che vi parteciparono come Jimi Hendrix, Janis Joplin, Santana e gli Who, la seconda sezione sarà dedicata ai festival sopracitati, gli “altri”, appunto.

Ideata da Marco Ferri, anche curatore insiem a Rothschild stessa, la mostra si terrà dal 3 ottobre al 3 novembre.

Nell’immagine: Janis - Tina 1024 © Amalie R. Rothschild

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraWoodstock e gli altri
CittàFirenze
DateDal 03/10/2019 al 03/11/2019

Firenze ricorda i cinquant'anni di Woodstock con le fotografie di Amalie Rothschild
Firenze ricorda i cinquant'anni di Woodstock con le fotografie di Amalie Rothschild


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma