Alla Fondazione Stelline la nuova personale di Omar Hassan, il pugile artista


Dall’8 novembre 2022 all’8 gennaio 2023 la Fondazione Stelline accoglie la nuova personale di Omar Hassan, l’artista che colpisce la tela con i guantoni da boxe impregnati di vernice.

Apre l’8 novembre 2022 alla Fondazione Stelline a Milano, nella Gallery I della Sala del Collezionista e nel Chiostro della Magnolia la nuova personale di Omar Hassan dal titolo Il mondo è N(v)ostro, organizzata e promossa da Fondazione Stelline, con il patrocinio di Regione Lombardia e Comune di Milano, e visitabile fino all’8 gennaio 2023. Noto per la sua personalissima action painting e per il suo stile di grande impatto visivo ed emotivo, l’artista vede nel gesto del combattimento una metafora della vita trasformandola in arte.

Omar Hassan da sempre sperimenta tra pittura e scultura. Nel progetto espositivo ideato appositamente per gli spazi della Fondazione Stelline, l’artista va oltre il suo essere "pugile artista" per svelare nuovi aspetti della sua arte, specchio ed espressione di differenti stati d’animo, esplosione di energia e allo stesso tempo intima introspezione.

Ricorrenti nella sua ricerca artistica sono il tempo e l’ossessione del suo scorrere. Non solo il ricordo dell’esperienza sportiva, dove un tempo stabilito scandisce sul ring i round di gioco, ma è anche il tempo del suo vivere, quello che ogni giorno gli impone cinque iniezioni di insulina. “Ho scelto di fare cose che mi facciano vivere per sempre”, scrive nel suo primo libro Per le strade edito da Baldini - Castoldi nel 2021 con la prefazione di Marco D’Amore e Mondo Marcio.

Saranno esposte in mostra sette installazioni, composte da circa venti opere, tra cui la Mappa di Berlino e la Mappa di Milano, creata appositamente per la mostra e realizzata con 8928 tappi di bombolette spray dipinti uno a uno con le dita, “per dare importanza al singolo, perché ognuno di noi è fondamentale per creare un insieme armonioso e sereno”. La bomboletta è lo strumento primario della prima fase del percorso artistico di Hassan e lo spruzzo spray è il primo vero respiro della bomboletta, che ingloba il significato dell’intera cultura street art. Tuttavia Hassan va oltre e utilizza la vernice spray sia come materiale sia come oggetto scultoreo e il tappo ne diventa il simbolo.

Il percorso espositivo prosegue con una grande installazione della nuova serie Lights. Opere organiche, dove i punti luminosi sono sovrapposti all’impronta di un pugno. Dipinti sopra la tela nera dei Breaking Through, la loro luce emerge dal buio.

Chiude la mostra una selezione di opere dalla serie Breaking Through Black, che conta 121 grandi dipinti, come il numero di round disputati dall’artista durante la sua breve carriera pugilistica. Tutti pezzi unici, realizzati colpendo la tela con i guantoni da boxe impregnati di vernice, come fosse in combattimento, sul ring. La potenza del gesto, l’energia vitale e la cultura a cui esso appartiene viene amplificata dai suoni del video sulla parete opposta. Ad aprire questa sezione della mostra, la scultura iperrealista Il pugno di Michelangelo, un guantone realizzato in purissimo gesso bianco.

Il linguaggio di Hassan è in equilibrio, o in bilico costante, tra classicità e sperimentazione, tra gesto potente e istintivo e ragione compositiva. Il suo percorso artistico ritrova nell’idea di tracciare il tempo attraverso il gesto un filo comune tra tutte le opere esposte.

Infine nel Chiostro della Magnolia sarà protagonista l’installazione Under the Chimneys, composta da comignoli di diverse misure, tra cui uno alto tre metri che, giocando ancora sull’inversione di significato, diventano il nostro sfiato al cielo per tornare a terra. Non emettono fumi inquinanti, ma profumi, aromi, sentimenti e affetti familiari.

Il percorso espositivo comprende anche l’arazzo Più di Uno, creato in special edition per Driade, che verrà esposto nel bookshop.

Per maggiori info: www.stelline.it

Orari: Da martedì a domenica dalle 10 alle 20. Chiuso il lunedì.

Ingressp gratuito.

Immagine: Omar Hassan, Breaking Through Black #8 Ottavio (2020; Tecnica mista su tela, 160 x 200 cm)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraIl mondo è N(v)ostro
CittàMilano
SedeFondazione Stelline
DateDal 08/11/2022 al 08/01/2023
ArtistiOmar Hassan
TemiArte contemporanea, Action Painting

Alla Fondazione Stelline la nuova personale di Omar Hassan, il pugile artista
Alla Fondazione Stelline la nuova personale di Omar Hassan, il pugile artista


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER