Roma, a Palazzo delle Esposizioni sono in mostra gli scatti di Gabriele Basilico sul tema della città


Dal 25 gennaio al 13 aprile 2020, il Palazzo delle Esposizioni di Roma apre le porte a Metropoli, una mostra dedicata a Gabriele Basilico

Dal 25 gennaio al 13 aprile 2020, il Palazzo delle Esposizioni di Roma apre le porte a Metropoli, una mostra dedicata a Gabriele Basilico (Milano, 1944 - 2013), uno dei maggiori protagonisti della fotografia italiana e internazionale, incentrata sul tema della città con 270 immagini circa datate dagli anni Settanta ai Duemila, alcune delle quali esposte per la prima volta in questa occasione.

La città è sempre stata al centro delle indagini e degli interessi di Gabriele Basilico. Il tema del paesaggio antropizzato, dello sviluppo e delle stratificazioni storiche delle città, dei margini e delle periferie in continua trasformazione sono stati da sempre il principale motore della sua ricerca.

Nella mostra vengono messe a confronto opere realizzate nelle numerose città fotografate, tra le quali Beirut (con le immagini del 1991 e quelle del 2011), Milano, Roma, Palermo, Napoli, Barcellona, Madrid, Lisbona, Montecarlo, Parigi, Berlino, Buenos Aires, Gerusalemme, Londra, Boston, Tel Aviv, Istanbul, Rio de Janeiro, Mosca, San Francisco, New York, Shanghai, accostate secondo analogie e differenze, assonanze e dissonanze, punti di vista diversi nel modo di interpretare e di mettere in relazione lo spazio costruito.

Il percorso espositivo si articola in cinque grandi capitoli: Milano. Ritratti di fabbriche 1978-1980, il primo importante progetto realizzato da  Basilico; le Sezioni del paesaggio italiano, un’indagine sul nostro Paese suddiviso in sei itinerari realizzata nel 1996 in collaborazione con Stefano Boeri e presentata alla Biennale Architettura di Venezia; Beirut, due campagne fotografiche per la prima volta esposte insieme, realizzate nel 1991 in bianco e nero e nel 2011 a colori, la prima alla fine di una lunga guerra durata oltre quindici anni, la seconda per raccontarne la ricostruzione; Le città del mondo, un viaggio nel tempo e nei luoghi da Palermo, Bari, Napoli, Genova e Milano sino a Istanbul, Gerusalemme, Shanghai, Mosca, New York, Rio de Janeiro e molte altre ancora; infine  Roma, la città nella quale Basilico ha lavorato a più riprese, sviluppando progetti sempre diversi fino al 2010, in occasione di una stimolante quanto impegnativa messa a confronto tra la città contemporanea e le settecentesche incisioni di Giovambattista Piranesi.

Oltre alle opere in mostra, viene proposta un’ampia biografia illustrata che racconta attraverso brevi testi e immagini il percorso artistico e professionale di Basilico (più volte infatti le due sfere si sono incrociate) e tre video: il primo realizzato da Tanino Musso nel 1991 a Beirut e rimontato da Giacomo Traldi che ha rielaborato anche un’intervista del regista Amos Gitai del 2012 dedicata a Roma e a Piranesi. Il terzo video, A proposito di Sezioni del Paesaggio italiano, è un’intervista a Stefano Boeri realizzata da Marina Spada nel 2002.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale di Palazzo delle Esposizioni.

Nell’immagine: Gabriele Basilico, Milano Porta nuova (2012)ù

Fonte: comunicato

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraMetropoli
CittàRoma
SedePalazzo delle Esposizioni
DateDal 25/01/2020 al 13/04/2020
ArtistiGabriele Basilico
TemiFotografia, Gabriele Basilico

Roma, a Palazzo delle Esposizioni sono in mostra gli scatti di Gabriele Basilico sul tema della città
Roma, a Palazzo delle Esposizioni sono in mostra gli scatti di Gabriele Basilico sul tema della città


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Lo spettacolo del Seicento olandese: Rembrandt e gli altri tesori degli zar dalla Russia ad Amsterdam
Lo spettacolo del Seicento olandese: Rembrandt e gli altri tesori degli zar dalla Russia ad Amsterdam
In arrivo al Chiostro del Bramante le opere di Turner dalla Tate Britain di Londra
In arrivo al Chiostro del Bramante le opere di Turner dalla Tate Britain di Londra
Tony Oursler torna a Milano con la sua personale alla Dep Art Gallery
Tony Oursler torna a Milano con la sua personale alla Dep Art Gallery
Primitive Elements, la personale di Francesco Bosso alla Galleria delle Stelline
Primitive Elements, la personale di Francesco Bosso alla Galleria delle Stelline
La Galleria Bottegantica di Milano dedica una mostra a Giacomo Balla
La Galleria Bottegantica di Milano dedica una mostra a Giacomo Balla
Il Secolo breve. Tessere di '900 al Centro Matteucci di Viareggio
Il Secolo breve. Tessere di '900 al Centro Matteucci di Viareggio