Gotico americano: a Palazzo Barberini due opere del Trecento in arrivo da Houston


Alla Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini, la mostra ’Gotico Americano’ espone due opere del Trecento italiano in arrivo da Houston.

Dal 27 settembre 2018 al 27 gennaio 2019, la Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini a Roma ospita la mostra Gotico americano. I maestri della Madonna Straus, che s’inserisce nell’ambito di una politica di scambi di opere con musei internazionali promossa dalle Gallerie Nazionali d’Arte Antica. Per l’occasione, arrivano a Roma due opere del Trecento italiano dal Museum of Fine Arts di Houston (Palazzo Barberini invece ricambia inviando in Texas il Ritratto di Enrico VIII di Hans Holbein, prestato per una mostra dedicata ai Tudor). I due dipinti sono la Madonna con il Bambino del cosiddetto Maestro Senese della Madonna Straus e la Madonna col Bambino del Maestro della Madonna Straus.

Le due tavole provengono dalla collezione raccolta da Edith Abraham e Percy Selden Straus: dalla collezione Straus nel 1944 entrarono a far parte di quella del Museum of Fine Arts, e da allora la tavola del Maestro Senese della Madonna Straus non è più tornata in Europa (l’altra, invece, una sola volta: a Parigi nel 1976). La tavola del Maestro Senese della Madonna Straus è la più antica, risale alla metà del secolo XIV e palese influenze derivanti da Simone Martini, mentre la seconda, al contrario, è stata realizzata non da un artista senese, bensì fiorentino, risale agli inizi del secolo XV e si pone nel solco della pittura gotica toscana. Entrambe le opere sono in ottimo stato conservativo e spiccano per l’intensità dei colori, oltre che per le calligrafie dello sfondo e dei motivi ornamentali. Le due tavole saranno affiancate alla Madonna di Palazzo Venezia, che in passato era stata posta in relazione con il Maestro Senese della Madonna Straus e consente dunque di porre in atto un significativo confronto visivo.

La mostra (hashtag #goticoamericano e #palazzobarberini) si visita negli orari d’apertura di Palazzo Barberini: tutti i giorni tranne il lunedì dalle 8:30 alle 19 (ultimo ingresso alle 18). Biglietti (validi sia per Palazzo Barberini sia per la Galleria Corsini): intero 12 euro, ridotto 6 euro per cittadini UE tra i 18 e i 25 anni. Il biglietto è valido dal momento della timbratura per 10 giorni in entrambe le sedi del Museo: Palazzo Barberini e Galleria Corsini. Gratuito: minori di 18 anni, scolaresche e insegnanti accompagnatori dell’Unione Europea (previa prenotazione), studenti e docenti di Architettura, Lettere (indirizzo archeologico o storico-artistico), Conservazione dei Beni Culturali e Scienze della Formazione, Accademie di Belle Arti, dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, membri ICOM, guide ed interpreti turistici in servizio, giornalisti con tesserino dell’ordine, portatori di handicap con accompagnatore, personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione sul modello predisposto dal Miur. Per maggiori info è possibile visitare il sito delle Gallerie Nazionali Barberini Corsini.

Gotico americano: a Palazzo Barberini due opere del Trecento in arrivo da Houston
Gotico americano: a Palazzo Barberini due opere del Trecento in arrivo da Houston


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER