HELP the ocean: un'installazione al Foro Romano per un grido d'allarme sul nostro pianeta


Dal 9 giugno al 29 luglio 2018 si potrà ammirare, specialmente di notte, la grande installazione HELP the ocean al Foro Romano di Roma.

Dal 9 giugno al 29 luglio 2018 il Parco Archeologico del Colosseo ai Fori Imperiali a Roma ospiterà l’installazione luminosa "HELP the ocean".

L’opera, realizzata dall’artista Maria Cristina Finucci con la promozione del Parco Archeologico del Colosseo e il supporto della Fondazione Bracco, sarà collocata sui resti della Basilica Giulia nel Foro Romano.

Costituita da un insieme di gabbioni in rete metallica rivestiti da un ricamo di sei milioni di tappini di plastica colorati, l’installazione intende lanciare un grido d’allarme sullo stato del nostro pianeta

“Un grido d’allarme che non si limita alla pur importante questione ambientale, ma pone al centro l’individuo e l’intera vita sul pianeta, in cui l’ambiente è legato indissolubilmente alle risorse naturali, alla salute, all’alimentazione, alla povertà, alle disuguaglianze, ai diritti umani, alla pace” ha dichiarato l’artista.

L’opera vuole sensibilizzare sul tema dell’inquinamento dei mari, avvelenati dalla plastica e dai rifiuti e rientra nel ciclo, a cui l’artista ha dato il via nel 2013 con la fondazione di un nuovo Stato Federale, il Garbage Patch State, il secondo stato più vasto al mondo con i suoi 16 milioni di kmq, che comprende le cinque principali “isole” di plastica presenti negli oceani.

Solo una visione dall’alto dell’installazione permetterà di notare che quest’ultima forma la scritta HELP, che di notte si illumina, grazie a ENEL X.

HELP the ocean: un'installazione al Foro Romano per un grido d'allarme sul nostro pianeta
HELP the ocean: un'installazione al Foro Romano per un grido d'allarme sul nostro pianeta


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER