A Lecce la mostra sulla Natività di Nicola Ancona, pittore contemporaneo che si rifà ai grandi artisti della storia dell'arte


Dal 23 dicembre 2019 al 2 gennaio 2020, il Chiostro del Seminario di Lecce ospita la personale di Nicola Ancona ’La Natività, da Caravaggio a Tiepolo’.

Il 23 dicembre 2019, alla presenza è stata inaugurata la mostra La Natività, da Caravaggio a Tiepolo, al Chiostro del Seminario di Lecce. La mostra, aperta fino al 2 gennaio 2020, espone le opere di Nicola Ancona (1950), restauratore e docente pugliese, che per l’occasione presenta anche i suoi lavori da pittore (Ancona ha deciso di dedicarsi totalmente alla pittura sul finire della sua carriera). Le sue opere si rifanno apertamente ai grandi dell’arte antica, da Caravaggio a Tiepolo, riprendendone stili ed elementi, anche con citazioni dirette.

Per la mostra di Lecce, Nicola Ancona propone una lettura del tema della Natività con un viaggio nella storia dell’arte: dai capolavori del passato, Ancona propone un’arte contemporanea del tutto fedele alle opere antiche, frutto di un’approfondita conoscenza delle tecniche dei maestri del Sei e del Settecento, che Ancona riproduce con minuzia e abilità. Obiettivo della mostra è portare il pubblico a guardare le cose da un altro punto di vista e allo stesso tempo fornire uno sprone a riflettere sul loro senso, oltre che su se stessi.

Per tutte le informazioni potete telefonare al numero +393291613388, mandare una mail a nicolaanconart@gmail.com visitare il sito ufficiale dell’artista.

Nell’immagine: un’opera di Nicola Ancona

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraLa Natività, da Caravaggio a Tiepolo
CittàLecce
SedeChiostro del Seminario
DateDal 23/12/2019 al 02/01/2020
ArtistiNicola Ancona
TemiQuattrocento

A Lecce la mostra sulla Natività di Nicola Ancona, pittore contemporaneo che si rifà ai grandi artisti della storia dell'arte
A Lecce la mostra sulla Natività di Nicola Ancona, pittore contemporaneo che si rifà ai grandi artisti della storia dell'arte


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma