Carrara, allo spazio V˘tre la mostra-omaggio ad Andrea Di Marco


Lo spazio Vôtre di Carrara ospita la mostra “Lievissimo”, intimo omaggio del pittore Francesco Lauretta all’amico Andrea Di Marco, prematuramente scomparso. Esposte opere dei due artisti: grandi oli di Di Marco e piccoli formati di Lauretta.

Fino al 5 settembre 2021, lo spazio Vôtre di Carrara ospita la mostra Lievissimo, una doppia personale che si configura come un omaggio di Francesco Lauretta (Ispica, 1964) all’amico Andrea Di Marco (Palermo, 1970 - 2012), pittore prematuramente scomparso. La rassegna accoglie una selezione di oli su tela di grande formato di Andrea Di Marco che sono esposti assieme a quindici piccoli lavori di Francesco Lauretta, appositamente eseguiti per la mostra. La rassegna è frutto della collaborazione tra Vôtre e la Galleria Giovanni Bonelli di Milano.

“Da quando mi è stato suggerito di pensare di abbracciare in una mostra l’opera di Andrea Di Marco”, racconta Lauretta, “ho cominciato a pormi domande, o meglio, a lasciarmi attraversare da immagini dipinte sognate [...]. Con Andrea, piaccia o meno, ci lega quella passeggiata nei nostri territori. Da sempre Ispica è stata oggetto della mia curiosità come margine e centro del mio mondo. Ogni volta che torno nell’isola amo attraversarla in lungo e in largo passeggiando e registrando ogni cosa, in ogni stagione, della sua evoluzione o involuzione, del suo paesaggio in continua trasformazione, dei riti festivalieri, della sua gente, di quelli che sorgono e muoiono”.

Lauretta è anche il curatore della mostra: “ho formato un corso”, spiega, “dove le opere di Andrea si installano pesantemente alla terra, come per rivendicare una presenza tangibile e possente di una esistenza che, seppur breve, è radicata nella storia di questo paese e della nostra isola natia, mentre le mie piccole quindici tele, dipinte come solo adesso potrei dipingerle, verificano la precarietà e le difficoltà di una vita che scorre inquieta, e possibile di ulteriori imprevisti che arricchiscono, o indeboliscono il nostro stare al mondo”. I soggetti tipici di Di Marco sono scorci di città dove la presenza umana è soltanto intuita, e si legano così ai piccoli lavori di Lauretta che ritraggono scorci di vita dai colori densi e caldi. La conclusione del testo dell’artista, estremamente poetica, racconta di una amicizia sincera e dell’affetto che ancora il ricordo evoca, chiarendo il titolo della mostra: “lievi erano i nostri corpi quando si incontravano, lievi le parole, i sorrisi che ci accomunavano. Lievissimo il nuovo abbraccio, carezzevole”.

Andrea Di Marco è considerato uno dei maggiori esponenti della Scuola di Palermo e nonostante la sua prematura scomparsa ha avuto immediato apprezzamento per la sua pittura dedicata a scorci di città e a dettagli di ambientazione urbana. Principali mostre personali: GAM di Palermo (2011), Museo d’Arte Contemporanea di Lissone (2013), Fabbriche Chiaramontane di Agrigento (2013). Suoi lavori sono stati esposti anche al Goethe Museum di Düsseldorf, al Museo Riso di Palermo, al PAC di Milano. Francesco Lauretta è artista poliedrico che spazia dalla pittura alle installazioni, utilizzando spesso materiali eterogenei e di recupero e seguendo di volta in volta progetti che quasi mai si esauriscono nello spazio della tela. Tra le principali mostre: Galleria Giovanni Bonelli (2018), Galleria Z20 (2015), GAM di Palermo (2013), Ex Cavallerizza di Palazzo Sant’Elia a Palermo (2011), Galleria Laveronica (2010 e 2008), Galleria Carbone.to (2005, 2003 e 2000). Tra le mostre collettive quelle di Casa Masaccio a San Giovanni Valdarno (2015), Chiostro di Santa Maria delle Grazie a Milano (2014), Museo Riso di Palermo (2011), Red Bull Hangar di Salisburgo (2010).

La mostra apre nei mesi di luglio e settembre da martedì al sabato dalle 16 alle 20, nel mese di agosto da martedì a sabato dalle 18 alle 23. La domenica apertura su appuntamento. Ingresso gratuito. Per info: +39 3384417145, associazionevotre@gmail.com.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraLievissimo
CittàCarrara
SedeV˘tre
DateDal 24/07/2021 al 15/09/2021
ArtistiAndrea di Marco
CuratoriFrancesco Lauretta
TemiArte contemporanea, Carrara, V˘tre, Andrea di Marco, Lievissimo, Francesco Lauretta

Carrara, allo spazio V˘tre la mostra-omaggio ad Andrea Di Marco
Carrara, allo spazio V˘tre la mostra-omaggio ad Andrea Di Marco


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma