Sta per arrivare a Milano una mostra immersiva su Berlusconi (ma non parlerà di politica)


A Milano è in arrivo in autunno una mostra immersiva dedicata a Silvio Berlusconi. Ma non si parlerà di politica: la rassegna prenderà in esame solo il Berlusconi imprenditore, dal 1956 al 1993.

In autunno a Milano arriverà una mostra su Silvio Berlusconi, intitolata Piano B. Sarà organizzata dal gruppo MilanoCard, società che si occupa, tra le altre attività, anche della progettazione e dello sviluppo di rassegne espositive. Per adesso il gruppo non ha ancora rivelato né dove si terrà esattamente la mostra su Berlusconi, né quali saranno le date, ma si conoscono quali saranno i termini del racconto, che analizzeranno solo la storia imprenditoriale di Berlusconi, senza avventurarsi dunque sul Berlusconi politico (il periodo preso in esame va infatti dal 1956 al 1993).

La mostra farà uso di immagini, voci, musiche che, si legge nel comunicato, saranno “capaci di far rivivere l’avventura iniziale nel mondo del mattone passando poi per le televisioni, la grande distribuzione fino ai trionfi nel calcio”. Questo perché, si apprende ancora dal comunicato ufficiale, “negli ultimi 25 anni siamo stati abituati a sentire parlare solo del Berlusconi politico. Ma prima di essere l’uomo politico che tutti conosciamo, condividendone o meno le posizioni, Berlusconi è stato un imprenditore capace con le sue intuizioni di cambiare il volto dell’Italia”. Piano B aspira dunque a riproporre la narrazione di quella che considera già una “epica berlusconiana”, vedendo in Berlusconi un imprenditore che ha cambiato lo stile di vita degli italiani accelerando la modernizzazione del paese, introducendo linguaggi e visioni grazie alla televisione. Gli organizzatori assicurano che non è loro volontà dare un giudizio storico sul personaggio, ma “riproporre un pezzo di storia che è storia collettiva, nei suoi lati positivi e in quelli negativi”. L’avventura imprenditoriale di Berlusconi, riconosce il gruppo, “è frutto di tante intuizioni in anticipo sui tempi ma ha anche le caratteristiche di un sogno che ci ha riguardato e spesso affascinato tutti”.

Il titolo scelto per la mostra vuole indicare il fatto che Berlusconi, da imprenditore, si sia tenuto aperto più strade per realizzare i suoi progetti, per realizzare le proprie visioni e affrontare le sfide più complesse, ma vuole anche essere sinonimo “dell’alternativa che ha offerto allo sviluppo del Paese”.

Oltre al sunto dei contenuti, il gruppo MilanoCard ha presentato anche un trailer dove si vede una parte degli allestimenti: grandi pannelli su cui scorrono immagini di Berlusconi accanto ai simboli del suo impero imprenditoriale: le televisioni, i supermercati Standa, il Milan, i palazzi di Milano 2. Che si apre con una citazione dello stesso Berlusconi: “Abbiamo dedicato il 10% del nostro tempo a creare la TV, il restante 90% a lottare per difenderla. Questa mostra è dedicata ai figli di chi lavora contro il cambiamento. Siate ciò che non sono stati i vostri padri”.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraPiano B
CittàMilano
SedeHotel Enterprise
DateDal 17/09/2021 al 30/11/-0001
TemiMilano, Hotel Enterprise, Silvio Berlusconi

Sta per arrivare a Milano una mostra immersiva su Berlusconi (ma non parlerà di politica)
Sta per arrivare a Milano una mostra immersiva su Berlusconi (ma non parlerà di politica)


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma