Monfalcone accoglierà da dicembre una grande mostra dedicata a Fontana


Dal 7 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020 la Galleria d’Arte Contemporanea di Monfalcone ospiterà una mostra dedicata a Lucio Fontana e alla sua eredità    

Dal 7 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020 la Galleria d’Arte Contemporanea di Monfalcone accoglierà la mostra Lucio Fontana e i mondi oltre la tela. Tra Oggetto e Pittura; l’esposizione allestita nel Museo Archeologico Regionale di Aosta, dal titolo Lucio Fontana. La sua ombra lunga, quelle tracce non cancellate, che ha ottenuto grande successo,  si trasferirà a Monfalcone, ma non mancheranno aggiunte e modifiche.  

"Dopo l’enorme successo della mostra sul Futurismo, un’altra ghiotta opportunità per la città che avrà così l’occasione di poter ammirare le opere di un’altra grande corrente artistica, lo Spazialismo. Dai tagli ai concetti spaziali di Fontana, passando poi per Manzoni, Tancredi, Dova e Crippa, ammireremo un excursus in oltre vent’anni di grande messaggio culturale, ponendo così Monfalcone ai vertici internazionali della storia dell’arte” ha dichiarato l’Assessore alla Cultura, Luca Fasan.

La mostra prende il via da trenta opere di Lucio Fontana, tra tele, ceramiche e carte, con l’obiettivo di ripercorrere i principali temi della carriera dell’artista; la sua attività ha segnato un nuovo modo di concepire l’arte stessa, tra la fine degli anni Quaranta e il 1968. 

Inoltre è stata ispiratrice dei più significativi linguaggi artistici nati tra gli anni Cinquanta e oggi: tra gli artisti che a lui si ispirarono, Piero Manzoni, Agostino Bonalumi, Enrico Castellani, Alberto Biasi, Gianni Colombo, Mario Deluigi, Roberto Crippa, Gianni Dova, Giuseppe Santomaso, Ettore Spalletti, Sandro Martini e molti altri ancora.

“Base della strategia curatoriale, definita insieme a Leonardo Conti, è l’identificazione e l’approfondimento di quei nuclei tematici che Fontana ha posto lungo la sua parabola creativa. È proprio in un simile chiarimento che la ricerca del Maestro si mostra, per molti aspetti, come un vero proprio incipit dell’arte contemporanea, un luogo imprescindibile che, secondo molteplici declinazioni, ha ispirato alcuni tra i linguaggi artistici più importanti che dagli anni Cinquanta del secolo scorso giungono sino al presente” ha dichiarato uno dei curatori, Giovanni Granzotto

La rassegna intende approfondire le linee di ricerca e i nuclei tematici, quali lo spazialismo della pittura, i buchi, i tagli, i teatrini, nei quali è possibile riconoscere la lunga eredità di Lucio Fontana. 

Orario: Da giovedì a lunedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18

Biglietti: 5 euro.

Immagine: Lucio Fontana, Concetto spaziale, Attese, Oggi alle 3 ½ / mi sono arrabbiato [sic] (1966; idropittura su tela, 73 x 60 cm) 

Monfalcone accoglierà da dicembre una grande mostra dedicata a Fontana
Monfalcone accoglierà da dicembre una grande mostra dedicata a Fontana


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER