Inaugurata a Firenze Moovart, la mostra che intende valorizzare gli artisti emergenti


Dal 3 al 18 marzo 2020 è allestita presso la Sala della Musica della Fondazione Franco Zeffirelli la mostra Moovart.

Inaugurata nella Sala della Musica della Fondazione Franco Zeffirelli, a Firenze, la mostra collettiva Moovart Co-Expo Firenze 2020, aperta al pubblico dal 3 al 18 marzo 2020. Il progetto è ideato e realizzato dalla Fondazione di Ricerca Scientifica Amedeo Modigliani, in partnership con la MOOV LTD, che intende promuovere e valorizzare i nuovi artisti emergenti

In mostra sono le opere di 85 artisti, tra cui dipinti, sculture, fotografie, ceramiche, arte orafa e arte digitale.

Obiettivo di Moovart è valorizzare artisti di ogni parte del mondo, che eccellono nelle discipline artistiche, permettendo loro di esporre le proprie opere in sedi di prestigio e alla presenza di galleristi e critici d’arte. Finora il progetto è stato ospitato alla Reggia di Caserta, a Castel dell’Ovo a Napoli, alla Riba Foundation di Liverpool.
Nell’edizione fiorentina della mostra internazionale, espongono artisti emergenti italiani e stranieri e ciascuno presenterà due opere. 

Per maggiori informazioni: www.moovart.org

Orari: Tutti i giorni dalle 10 alle 18. 

Ingresso gratuito. 

Inaugurata a Firenze Moovart, la mostra che intende valorizzare gli artisti emergenti
Inaugurata a Firenze Moovart, la mostra che intende valorizzare gli artisti emergenti


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER