La grande mostra dedicata a Jan van Eyck nelle Fiandre si visita virtualmente


Diventa virtuale la grande mostra dedicata a Jan van Eyck nelle Fiandre. Al via il progetto Stay at Home Museum.

A causa dell’emergenza sanitaria, la mostra Van Eyck. An Optical Revolution ha chiuso al pubblico, ma le Fiandre lanciano il progetto Stay at Home Museum, una piattaforma virtuale che intende offrire agli appassionati d’arte di tutto il mondo la possibilità di ammirare le opere di Van Eyck e dei maestri fiamminghi da casa. 

Si parte mercoledì 8 aprile alle ore 19 con il co-curatore dell’esposizione di Gent, Till-Holger Borchert, che condurrà il pubblico attraverso la grande rassegna dedicata a Jan van Eyck mediante un video in prima visione sul canale social Facebook. Di seguito, l’esperta d’arte Frederica Van Dam risponderà personalmente in diretta alle domande degli utenti collegati.

Con il tour virtuale presso il Museum voor Schone Kunsten di Gent prenderà il via il progetto Stay at Home Museum. Per le prossime settimane sono previste le visite in altri importanti musei sulle tracce di Bruegel, Rubens ed Ensor

“Alla luce della situazione attuale” speiga  il CEO di VisitFlanders, Peter De Wilde "non possiamo dare al pubblico l’accesso fisico al nostro patrimonio culturale fiammingo, ma ciò non significa che non possiamo più condividere la nostra passione per quel patrimonio con il resto del mondo. Al contrario, il concetto di Stay at Home Museum continuerà a unire la comunità internazionale attorno alla comune passione per i nostri Maestri Fiamminghi. Gli appassionati d’arte di tutto il mondo inizieranno una visita virtuale dei nostri migliori musei contemporaneamente. L’accoglienza da parte del curatore o del direttore del museo garantisce un’esperienza VIP autentica". 

Qualche informazione utile: 

- Se sei interessato a partecipare alla visita virtuale, puoi registrarti sulla pagina Facebook Flemish Masters 2018-2020 o andare direttamente al post di Facebook.

- La prima visita virtuale può essere seguita in diretta alle ore 19 dell’8 aprile 2020 sulla pagina Facebook Flemish Masters 2018-2020.

- Dopo la visita, i partecipanti possono inviare le loro domande al curatore in una sessione di domande e risposte in diretta su Facebook sulla pagina Flemish Masters 2018-2020.

- Coloro che non potranno partecipare alla visita in diretta possono visualizzarla in seguito sul canale Youtube VISITFLANDERS, dove verrà pubblicata.

Nell’immagine: Jan van Eyck, Annunciazione, dettaglio (1434-1436; olio su tavola trasportato su tela, 92,7 x 36,7 cm; Washington, National Gallery)

 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraVan Eyck. An Optical Revolution
CittàGent
SedeMuseo di Belle Arti di Gent
DateDal 30/11/-0001 al 30/11/-0001
ArtistiJan van Eyck
TemiQuattrocento, Jan van Eyck

La grande mostra dedicata a Jan van Eyck nelle Fiandre si visita virtualmente
La grande mostra dedicata a Jan van Eyck nelle Fiandre si visita virtualmente


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


L'arte di Luciano Regoli presentata nel Palazzo Salomone Piccolomini di Pienza
L'arte di Luciano Regoli presentata nel Palazzo Salomone Piccolomini di Pienza
A Roma si ripercorre in una grande antologica la carriera di Luigi Boille
A Roma si ripercorre in una grande antologica la carriera di Luigi Boille
A Prato una mostra sulle macchine di Leonardo da Vinci per la lavorazione dei tessuti
A Prato una mostra sulle macchine di Leonardo da Vinci per la lavorazione dei tessuti
Milano, un inedito studio per un Salvator Mundi di Leonardo è in mostra al Castello Sforzesco
Milano, un inedito studio per un Salvator Mundi di Leonardo è in mostra al Castello Sforzesco
Emergency presenta una mostra del fotografo Guido Piscitelli sulla guerra
Emergency presenta una mostra del fotografo Guido Piscitelli sulla guerra
Milano, la devastazione del Gange nelle fotografie di Giulio Di Sturco in mostra alla Fondazione Stelline
Milano, la devastazione del Gange nelle fotografie di Giulio Di Sturco in mostra alla Fondazione Stelline