Jan van Eyck - Finestre sull'Arte

La Madonna Van der Paele, la più grande opera di Jan van Eyck dopo il Polittico di Gent

La Madonna di Joris van der Paele è la più grande opera di Jan van Eyck (Maaseik, 1390 circa – Bruges, 1441) dopo il Polittico dell'Agnello mistico. L'opera fu realizzata tra il 1434 e il 1436 su incarico di Joris van der Paele (137...
Leggi tutto...
Le opere e i luoghi di Jan van Eyck a Bruges, nel cuore delle Fiandre

Le opere e i luoghi di Jan van Eyck a Bruges, nel cuore delle Fiandre

Agli inizi degli anni Trenta del Quattrocento il pittore fiammingo Jan van Eyck (Maaseik, 1390 circa – Bruges, 1441), dopo aver trascorso un anno a Lille, si trasferì a Bruges, nelle Fiandre Occidentali, al servizio dei duchi di Borgogna...
Leggi tutto...

Ma com'era riuscito Jan van Eyck a creare opere così realistiche? Ecco come arrivò alla sua rivoluzione ottica

Uno dei passaggi letterarî più citati sul grande Jan van Eyck (Maaseik, 1390 circa - Bruges, 1441) è l'incipit del capitolo a lui dedicato nel De viris illustribus di Bartolomeo Facio (La Spezia, 1400 circa - Napoli, 1457): il trattato dell'umani...
Leggi tutto...




Totale: 1 pagine