Open Space, sculture e installazioni nei Giardini della Marinaressa a Venezia


Dal 29 agosto 2020 al 16 febbraio 2021 si terrà nei Giardini della Marinaressa di Venezia la prima edizione della mostra multidisciplinare Open Space.

Dal 29 agosto 2020 al 16 febbraio 2021 l’European Cultural Centre presenta a Venezia la prima edizione della mostra multidisciplinare Open Space che si terrà nei Giardini della Marinaressa. Una rassegna che si svolgerà parallelamente alle celebrazioni della Biennale, in occasione dei 125 anni dalla sua fondazione.

Open Space coinvolgerà artisti, architetti e designer e saranno esposte sculture e installazioni di piccole e grandi dimensioni, con l’intento di valorizzare l’importanza dell’arte nel quotidiano, facendo risaltare il legame tra le arti, gli spazi pubblici e la comunità.  

Le opere esposte intendono far riflettere il pubblico sia sui concetti espressi da ciascun artista che sulla relazione di questi all’interno di spazi pubblici in contesti urbani. Gli artisti in mostra condividono un valore comune nella volontà di creare uno spazio pubblico dinamico in dialogo con progetti artistici che siano d’ispirazione per la comunità. 

Di seguito, gli artisti coinvolti: Stefano Bombardieri, Paul Chamberlain, ECA Contemporary Arts, ECA Collective Arts Workshop, Carole A. Feuerman, Riccardo Gatti, Barbara Grygutis, Edwin Hamilton, David Jacobson, Ivan Lardschneider, Stefan Milkov, Jackie Neale, Jaroslav Róna, Singapore - Centro ETH, Future Cities Laboratory, Andrée Valley. 

Negli ultimi anni, l’European Cultural Centre ha promosso e sostenuto la ristrutturazione del Giardino di Levante e del Giardino di Ponente, per renderle di nuovo accessibili. 

La rassegna sarà accompagnata da appuntamenti e da eventi che si svolgeranno presso le sedi dei Giardini: workshop, proiezioni di film, spettacoli, con l’obiettivo di creare un dialogo attorno alla mostra e alle sue tematiche. 

Orari: Tutti i giorni dalle 10 alle 18. Ingresso libero. 

Immagine: David Jacobson, EarthPlug (2019). Ph.Credit Camila Turriani

Open Space, sculture e installazioni nei Giardini della Marinaressa a Venezia
Open Space, sculture e installazioni nei Giardini della Marinaressa a Venezia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Per i trent'anni dalla sua scomparsa Roma dedica una mostra a Luciano Salce
Per i trent'anni dalla sua scomparsa Roma dedica una mostra a Luciano Salce
A Firenze la prima mostra monografica su Ottavio Leoni, il celebre ritrattista di Caravaggio
A Firenze la prima mostra monografica su Ottavio Leoni, il celebre ritrattista di Caravaggio
Inge Morath, la prima donna che entrò a far parte di Magnum Photos. A Treviso la prima retrospettiva italiana
Inge Morath, la prima donna che entrò a far parte di Magnum Photos. A Treviso la prima retrospettiva italiana
Ambrogio Lorenzetti in Maremma protagonista di una nuova mostra
Ambrogio Lorenzetti in Maremma protagonista di una nuova mostra
Dopo quasi un secolo Milano dedica una mostra a Pellizza da Volpedo
Dopo quasi un secolo Milano dedica una mostra a Pellizza da Volpedo
La donna e la moda nel secondo Ottocento: una mostra a Rancate per comprenderne il cambiamento
La donna e la moda nel secondo Ottocento: una mostra a Rancate per comprenderne il cambiamento