Oversize. In mostra al CAMeC opere di grande formato dalle sue collezioni


Il CAMeC di La Spezia presenta al pubblico le opere di grande formato delle sue collezioni in occasione della mostra Oversize.

Il CAMeC di La Spezia inaugurerà, in occasione della XV Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI, sabato 12 ottobre 2019 alle ore 18 la mostra Oversize. Grandi capolavori dalle collezioni del CAMeC, aperta al pubblico fino al 20 settembre 2020. 

Dopo Small Size. Piccoli capolavori dalle collezioni del CAMeC, esposizione che ha riunito circa duecento piccole opere, questa volta saranno una quarantina le opere di grande formato presentate ai visitatori, alcune delle quali mai esposte. 

Sarà ben rappresentato il nucleo storico, la raccolta di dipinti acquisiti nell’ambito del Premio Nazionale di Pittura intitolato al Golfo della Spezia, che dal 1949 al 1965 ha attirato artisti di fama internazionale. 

"L’incipit della mostra è affidato a Ragazzi che cercano granchi di Renato Guttuso, tela dedicata alla rappresentazione del lavoro marinaro, cui andò il massimo riconoscimento all’esordio della manifestazione, nel 1949 appunto, opera inscrivibile nella interessante fase pre-realista dell’autore siciliano. Fra gli altri grandi dipinti – di noti artisti – presenti al CAMeC grazie al Premio del Golfo e qui riuniti, spiccano inoltre un esemplare appartenente alla celebre serie delle Finestre di Giuseppe Santomaso del 1952, riuscito saggio del periodo ‘astratto-concreto’; una preziosa digressione in pittura dell’architetto Ettore Sottsass Jr., Porto di mare del 1952, risalente al momento di adesione agli assunti del MAC, Movimento Arte Concreta, molto frequentato dagli architetti; Vie del Mondo di Emilio Vedova, importantissimo lavoro del 1953, singolare saggio della sua incipiente adesione alla temperie informale; Le dolci colline di Brisighella di Mattia Moreni, maestoso paesaggio informale che ottenne il massimo riconoscimento nel 1954; Senza occhi di Emilio Scanavino, del 1963, riuscitissimo esempio del suo pronunciamento astratto carico di tensione emotiva" afferma la curatrice Eleonora Acerbi.

Significativa dal punto di vista internazionale è la collezione Giorgio e Ilda Cozzani con opere di Helmut Sturm, Joseph Kosuth, Kenneth Noland, Thomas Schütte, Raymond Hains.

In mostra anche alcuni premi assegnati nell’ambito del Premio del Golfo, Biennale europea arti visive (2000-2006). Tra questi, un Senza titolo del 2000 di Cristiano Pintaldi, il platinato Comandante Ed Straker della serie Ufo, Jerusalem di Jason Martin. 

Per info: camec.museilaspezia.it

Orari: Da martedì a domenica dalle 11 alle 18. Chiuso il lunedì. 

Biglietti: Intero 5 euro, ridotto 4 euro, ridotto speciale 3,50 euro.

Immagine: Renato Guttuso, Ragazzi che cercano granchi (1949; olio su carta intelata, 147 x 176 cm; CAMeC, La Spezia, collezione Premio del Golfo) Ph. Enrico Amici

Oversize. In mostra al CAMeC opere di grande formato dalle sue collezioni
Oversize. In mostra al CAMeC opere di grande formato dalle sue collezioni


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER