Piacenza, i Musei Civici riuniscono i Fasti di Elisabetta Farnese


Ai Musei Civici di Palazzo Farnese di Piacenza, una mostra, dedicata a Elisabetta Farnese, riunisce il ciclo dei Fasti, i dipinti realizzati per la regina da Ilario Spolverini, consentendo di ammirare insieme, per la prima volta, i Fasti di Caserta e di Parma assieme a quelli di Piacenza.

Una mostra dedicata a Elisabetta Farnese (Parma, 1692 – Aranjuez, 1766), l’ultima principessa di Parma e Piacenza di casa Farnese, e regina consorte di Spagna in quanto moglie di Filippo V: è quella in programma ai Musei Civici di Palazzo Farnese a Piacenza dal 2 dicembre 2023 al 7 aprile 2024. La mostra, organizzata dai Musei Civici di Palazzo Farnese di Piacenza con il supporto del Comune di Piacenza e in collaborazione con la casa editrice Electa, è ideata e curata dagli storici dell’arte Antonella Gigli e Antonio Iommelli, s’intitola I Fasti di Elisabetta Farnese. Ritratto di una Regina e ruota intorno a un nucleo di tele, oggi noto con il nome di “Fasti di Elisabetta”, eseguito nella prima metà del Settecento dal pittore di corte Ilario Mercanti detto lo Spolverini (Parma, 1657 – Piacenza, 1734).

Per la prima volta, dopo quasi trecento anni dalla loro migrazione a Napoli (città dove Carlo di Borbone, figlio di Elisabetta Farnese e di Filippo V di Spagna, trasferì i Fasti e gran parte dei tesori artistici appartenuti ai Farnese) sei dipinti, già parte del ciclo, saranno esposti a Piacenza, concessi straordinariamente in prestito per quattro mesi dalla Reggia di Caserta e dal Municipio di Parma.

Sei importanti prestiti, dunque, che in aggiunta ad altre venti opere, molte delle quali provenienti da collezioni pubbliche e private, consentiranno al pubblico di ammirare insieme, per la prima volta, i Fasti di Caserta e di Parma, riuniti per tale occasione a quelli già presenti a Piacenza dal 1928. Un ambizioso progetto che permetterà inoltre di far comprendere la grandezza e la cultura straordinarie di una donna singolare come Elisabetta, la cui ambizione e intelligenza furono largamente note e apprezzate da tutti i suoi contemporanei, in particolare dal re Filippo V, suo consorte dal 1714.

La mostra, patrocinata dal Ministero della Cultura, dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Parma, sarà allestita nella Cappella ducale di Palazzo Farnese di Piacenza, elegante sede espositiva che ben si integra nella nobile residenza farnesiana, quest’ultima iniziata alla metà del Cinquecento da un’altra grande donna legata alla potente dinastia, Margherita d’Austria, figlia dell’imperatore Carlo V e moglie di Ottavio Farnese. Qui, in aggiunta a una serie di ritratti, a un disegno e ad alcune incisioni, sarà esposto il Ragguaglio delle nozze della Maestà di Filippo Quinto e di Elisabetta Farnese, un resoconto dettagliatissimo, dato alle stampe nel 1717, che illustra e descrive il matrimonio per procura tra Elisabetta e Filippo V, nonché i festeggiamenti a loro tributati dalla corte e il viaggio dell’ultima discendente della famiglia Farnese dal piccolo ducato di Parma e Piacenza al grande Regno di Spagna. Tale racconto sarà, infine, enfatizzato dalle più moderne soluzioni di realtà estesa (videoproiezioni, aule immersive, ologrammi) che, attraverso la ricostruzione di narrative, luoghi e ambienti, aiuterà i visitatori a far vivere un’esperienza “aumentata” e ad immergersi nei diversi contesti. La mostra sarà inoltre accompagnata da un catalogo edito da Electa.

Giovanni Maria Delle Piane Detto Molinaretto, Ritratto di Elisabetta Farnese
Giovanni Maria Delle Piane Detto Molinaretto, Ritratto di Elisabetta Farnese
Ilario Spolverini, Baciamano della Regina
Ilario Spolverini, Baciamano della Regina
Ilario Spolverini, Banchetto nuziale di Elisabetta
Ilario Spolverini, Banchetto nuziale di Elisabetta
Ilario Spolverini, Congedo della regina Elisabetta dalla corte farnesiana al monte Cento Croci
Ilario Spolverini, Congedo della regina Elisabetta dalla corte farnesiana al monte Cento Croci
Ilario Spolverini, Elisabetta incontra i cardinali Gozzadini e Acquaviva
Ilario Spolverini, Elisabetta incontra i cardinali Gozzadini e Acquaviva
Ilario Spolverini, Il cardinale Gozzadini rende visita a Elisabetta Farnese
Ilario Spolverini, Il cardinale Gozzadini rende visita a Elisabetta Farnese
Ilario Spolverini, Il vescovo e il clero di Parma rendono omaggio a Elisabetta alla porta del duomo
Ilario Spolverini, Il vescovo e il clero di Parma rendono omaggio a Elisabetta alla porta del duomo

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraI Fasti di Elisabetta Farnese. Ritratto di una Regina
CittàPiacenza
SedeMusei Civici di Palazzo Farnese
DateDal 02/12/2023 al 07/04/2024
CuratoriAntonio Iommelli, Antonella Gigli
TemiSettecento, Arte antica

Piacenza, i Musei Civici riuniscono i Fasti di Elisabetta Farnese
Piacenza, i Musei Civici riuniscono i Fasti di Elisabetta Farnese


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020