La mostra su Kandinsky a Reggio Emilia prorogata fino al 18 marzo


È stata prorogata al 18 marzo la mostra Kandinsky -> Cage. Musica e spirituale nell’arte, allestita a Palazzo Magnani, Reggio Emilia.

La mostra “Kandinsky-Cage. Musica e spirituale nell’arte”, di cui vi avevamo dato diversi dettagli in questa notizia, è stata prorogata al 18 marzo. 

Allestita presso Palazzo Magnani, a Reggio Emilia, la mostra ha aperto i battenti lo scorso 11 novembre e avrebbe dovuto chiudere il 25 febbraio, ma l’affluenza record (si parla di 17mila visitatori dall’inaugurazione) ha convinto gli organizzatori a prorogare l’evento di alcune settimane, grazie alla disponibilità dei numerosi musei prestatori e dei collezionisti.

Le prenotazioni di visite guidate e didattica per le scuole e gruppi organizzati, infatti, sono già da tempo ’sold out’ e persino durante le festività natalizie si sono create lunghe code all’ingresso della mostra.

Immagine: Vasilij Kandinskij, Bühnenentwürfe zu Musorgsky – bilder einer Ausstellung, Aufführung im Friedrich-Theater, Dessau am 4. April 1928, Musiche: Artur Rother, Regia: Georg Hartmann – Bild XVI, Das Große Tor von Kiew (1928; tempera e acquarello su carta, 21,2 x 27,3 cm; Colonia, Theaterwissenschaftliche Sammlung Schloss Wahn)

La mostra su Kandinsky a Reggio Emilia prorogata fino al 18 marzo
La mostra su Kandinsky a Reggio Emilia prorogata fino al 18 marzo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER