Una mostra dedicata alla Formula 1 al Museo d'Arte Contemporanea di Lissone


Dal 4 settembre al 24 novembre 2019, il MAC - Museo d’Arte Contemporanea di Lissone ospita la mostra ’Red Cars’ in occasione del Gran Premio di Formula 1.

Dal 4 settembre al 24 novembre il Museo d’Arte Contemporanea di Lissone ospita la mostra Red cars in occasione del Gran Premio di Formula 1.

L’esposizione nacque originariamente come un film di cui il regista David Cronenberg scrisse la sceneggiatura dopo aver girato il film Crash, ma quel film non fu mai realizzato e divenne un volume d’artista edito da Volumina pubblicato nel 2005, che venne presentato con enorme successo alla 62a Mostra del Cinema di Venezia, al Palazzo delle Esposizioni di Roma in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma, al Lucca Film Festival e in paesi del mondo.

L’esposizione mette in mostra 200 opere tratte da questo volume che a sua volta raccoglie le fotografie dall’archivio Ferrari con spaccati di motori, immagini d’epoca, progetti e modelli di auto Formula 1 che riportano al Gran Premio di Monza del 1961, quando il pilota della Ferrari Phil Hill contese al suo compagno di scuderia Wolfgang von Trips il titolo di Campione del mondo di Formula 1.

La rassegna è accompagnata da un video con spezzoni d’epoca, suoni, rumori e suggestioni intorno al complesso mondo dei motori di Formula 1. Il libro, con la copertina di alluminio e il modellino di metallo della Ferrari 156 F1 appositamente creato dalla Brumm, sono racchiusi in una scatola bianca con il logo.

Orari: mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13; giovedì dalle 16 alle 23; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Inaugurazione mercoledì 4 settembre ore 18.30.

Ingresso gratuito.

Una mostra dedicata alla Formula 1 al Museo d'Arte Contemporanea di Lissone
Una mostra dedicata alla Formula 1 al Museo d'Arte Contemporanea di Lissone


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER