Ferdinando Scianna protagonista di una grande retrospettiva a Forlì


Il Complesso di San Domenico di Forlì dedica una grande retrospettiva al fotografo Ferdinando Scianna.

Il Complesso di San Domenico di Forlì dedica una grande retrospettiva a Ferdinando Scianna (Bagheria, 1943), tra i più importanti maestri della fotografia.
"Ferdinando Scianna. Viaggio, racconto, memoria", curata da Denis Curti, Paola Bergna e Alberto Bianda e organizzata da Civita Mostre, aprirà i battenti il 22 settembre 2018 per concludersi il 6 gennaio 2019. 

Il pubblico potrà ammirare circa duecento fotografie in bianco e nero che ripercorrono l’intera carriera del fotografo siciliano.

Annunciata come la più ampia antologia dei suoi lavori fotografici, l’esposizione è suddivisa in sei sezioni: La memoria, Il racconto, Ossessioni, Il viaggio, Ritratti, Riti e miti.

Nei suoi scatti ha rappresentato la cultura e le tradizioni della sua regione d’origine, la Sicilia, l’attualità, la guerra, il viaggio, la religiosità popolare, i paesaggi, i ritratti dei suoi grandi amici, maestri del mondo dell’arte della cultura, tra cui Leonardo Sciascia, Henri Cartier-Bresson, Jorge Louis Borges.

Del suo lavoro Ferdinando Scianna scrive: “Come fotografo mi considero un reporter. Come reporter il mio riferimento fondamentale è quello del mio maestro per eccellenza, Henri Cartier-Bresson, per il quale il fotografo deve ambire ad essere un testimone invisibile, che mai interviene per modificare il mondo e gli istanti che della realtà legge e interpreta. Ho sempre fatto una distinzione netta tra le immagini trovate e quelle costruite. Ho sempre considerato di appartenere al versante dei fotografi che le immagini le trovano, quelle che raccontano e ti raccontano, come in uno specchio. Persino le fotografie di moda le ho sempre trovate nell’azzardo degli incontri con il mondo”.

Gli scatti saranno accompagnati da un documentario dedicato alla sua vita professionale.

Dopo l’esordio a Forlì, promosso dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e da Civitas srl in connessione con la Settimana del Buon Vivere, la mostra sarà presentata in varie città, in Italia e all’estero, a partire da Palermo (Galleria d’Arte Moderna) e Venezia (Casa dei tre Oci) nel 2019.

Per info: https://www.mostraferdinandoscianna.it/

Orari: Da martedì a venerdì dalle 9.30 alle 18.30; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19. Chiuso tutti i lunedì.

Biglietti inclusa l’audioguida disponibile in italiano e in inglese: Open 13 euro, intero 12 euro, ridotto 10 euro per gruppi di almeno 15 persone, studenti universitari, titolari di apposite convenzioni. Ridotto speciale 5 euro per scuole e minori di 18 anni. Gratuito per minori di 6 anni.

Immagine: Marpessa. Caltagirone, 1987  © Ferdinando Scianna

 

Ferdinando Scianna protagonista di una grande retrospettiva a Forlì
Ferdinando Scianna protagonista di una grande retrospettiva a Forlì


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER