Il Rijksmuseum di Amsterdam dedica una mostra al rinoceronte più famoso della storia


Dal 30 settembre 2022 al 15 gennaio 2023 il Rijksmuseum di Amsterdam dedica una mostra a Clara, il rinoceronte più famoso della storia. 

Il Rijksmuseum di Amsterdam dedica dal 30 settembre 2022 al 15 gennaio 2023 una mostra a Clara, il rinoceronte più famoso della storia. Clara, o Signorina Clara come venne chiamata, è diventata il rinoceronte più famoso del mondo quando nel Settecento venne trasportata in Europa dall’India, suo luogo di origine.

La mostra intende illustrare come non solo le conoscenze scientifiche ma anche l’arte abbiano contribuito a cambiare la concezione e la percezione del rapporto con gli animali, grazie anche alla diffusione di opere d’arte. Saranno esposti infatti in occasione di questa rassegna sessanta oggetti tra dipinti, disegni, medaglie, sculture, libri, orologi e un boccale, molto di questi visibili per la prima volta. Tra le tante opere dedicate a Clara, si può ammirare la prima stampa europea di un rinoceronte realizzata da Albrecht Dürer nel 1515, ma anche il ritratto a grandezza naturale di Clara dipinto da Jean-Baptiste Oudry del 1749.

La mostra è resa possibile grazie a un donatore privato e al Fondo del Rijksmuseum.

Clara non è il primo rinoceronte apparso in Europa, ma è sicuramente quello più famoso. Nel 1741 sbarca a Nieuwendam nei pressi di Amsterdam dopo un lungo viaggio dall’India. Il suo proprietario, Douwe Mout van der Meer, la fa vedere a chiunque sia disposto a pagare per ammirarla. Con il suo seguito, per circa diciassette anni, Clara viaggia attraverso l’Europa su un carro costruito appositamente per lei, toccando quasi tutte le grandi città dell’epoca, da Vienna a Parigi, da Napoli a Roma, Venezia, a Copenaghen. Nelle pause di viaggio in territorio olandese Clara viene messa in un terreno a nord di Amsterdam. Morirà poi a Londra nel 1758.

Lo stupore e l’interesse suscitati da Clara derivavano dal fatto che nessuno aveva mai visto un rinoceronte dal vivo. Fino all’arrivo di Clara in Europa, l’unica immagine nota di un rinoceronte era una stampa realizzata nel 1515 da Albrecht Dürer. L’opera si basava sullo schizzo di un rinoceronte che aveva soggiornato a Lisbona per un breve periodo; ma si trattava di uno schizzo non molto accurato al punto che nella stampa viene aggiunto un corno sulla schiena dell’animale, con una pelle simile a una corazza. La situazione cambia con l’arrivo di Clara, poiché lei permette di approfondire come sia fatto un rinoceronte e di tracciarne un’immagine più realistica. Gli studiosi la esaminano da vicino dalla testa alla coda e gli artisti rimangono affascinati da ogni dettaglio. Vengono realizzate numerose immagini di Clara, in ogni forma e materiale. Saranno esposte in mostra alcune tra le opere più significative, quali il ritratto a grandezza naturale dipinto da Jean-Baptiste Oudry a Parigi nel 1749 (Staatliches Museum Schwerin), una tela di Pietro Longhi dove Clara viene mostrata al pubblico mascherata durante il Carnevale veneziano del 1751, una grande scultura in marmo dell’artista di Gand Pieter Anton Verschaffelt proveniente dalla Collezione Rothschild di Waddesdon Manor e un rarissimo orologio, proveniente da una collezione privata olandese, del bronzista e orologiaio parigino Jean-Joseph de Saint-Germain, dove Clara costituisce l’elemento portante.

L’allestimento della mostra Clara il rinoceronte è stato realizzato dallo scenografo Theun Mosk | Ruimtetijd.

Per info: https://www.rijksmuseum.nl/

Immagine: Jean-Baptiste Oudry, Rinoceronte (1749; Schwerin, Staatliches Museum)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraClara il rinoceronte
CittàAmsterdam
SedeRijksmuseum
DateDal 30/09/2022 al 15/01/2023
ArtistiAlbrecht Dürer, Jean-Baptiste Oudry
TemiSettecento

Il Rijksmuseum di Amsterdam dedica una mostra al rinoceronte più famoso della storia
Il Rijksmuseum di Amsterdam dedica una mostra al rinoceronte più famoso della storia


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE