Quali effetti ha l'azione umana sulla natura? La prima personale italiana di Diana Lelonek indaga il tema


La Fondazione Pastificio Cerere ospita fino al 5 giugno 2020 la prima personale italiana di Diana Lolonek, dal titolo Buona Fortuna. 

La Fondazione Pastificio Cerere ospita fino al 5 giugno 2020 la mostra Buona Fortuna, prima personale in Italia di Diana Lelonek, a cura di Jakub Gawkowski. Realizzata in collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma, la rassegna è il risultato di una residenza dell’artista e del curatore polacchi presso il Pastificio Cerere nello scorso gennaio.

Diana Lelonek crea progetti interdisciplinari basati su una ricerca ispirata alle scienze naturali e all’eco-attivismo, che affrontano temi come l’impatto umano sulla natura e la fine dell’antropocentrismo, inteso come epoca geologica in cui l’ecosistema terrestre è fortemente condizionato dagli effetti dell’azione dell’uomo. Attraverso la fotografia, l’uso artistico della muffa e la visualizzazione di oggetti comunemente considerati spazzatura, l’artista propone una visione critica sui processi di sovrapproduzione e crescita illimitata.

Lavorando con l’immagine e il suono, Diana Lelonek esplora il rapporto tra l’identità culturale e i sentimenti di appartenenza e perdita. La visione dell’artista si concentra su relazioni inter-specifiche, rituali culturali legati alla natura e alle loro storie, che forniscono informazioni sul passato pre-umano, sulla crisi del presente e sul futuro incerto dell’ambiente planetario.

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito ufficiale della Fondazione Pastificio Cerere.

Ph. credit: Andrea Veneri

Quali effetti ha l'azione umana sulla natura? La prima personale italiana di Diana Lelonek indaga il tema
Quali effetti ha l'azione umana sulla natura? La prima personale italiana di Diana Lelonek indaga il tema


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER