Alla Galleria Nazionale di Roma il progetto “polvere polvere polvere”, personale di Carolina Saquel


Mercoledì 22 maggio la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea inaugura polvere polvere polvere, un progetto site specific dell’artista cilena Carolina Saquel coordinato da Alessio Boi.
6 installazioni video di medie e grandi dimensioni (tra cui trittici, dittici e film, posti a parete o sul pavimento) raccontano la ricerca plastica intrapresa dall’artista nel 2014 all’Ardia di San Costantino, la secolare manifestazione che si tiene ogni anno a Sedilo, nel centro della Sardegna, la sera del 6 luglio e l’indomani alle prime luci dell’alba. Una corsa sfrenata di cavalieri che tra due ali di folla danno prova di abilità, temerarietà e balentia lungo un circuito che giunge al Santuario e alla chiesa di San Costantino.

L’osservazione della montagna di polvere sollevata dalla corsa dei cavalli ha dato il titolo alla mostra e ha posto gli interrogativi su come filmare un simile rituale oggi e su quali siano i limiti figurativi e astratti della registrazione. L’uso di telecamere sportive leggere disposte sui corpi dei cavalli e dei cavalieri catturano da angolazioni insolite l’interazione dei corpi in velocità: dalle gambe dei cavalieri, dalle schiene dei cavalli, dai muscoli in sforzo, attraverso la polvere sollevata. Il risultato è un viaggio nel mondo equestre nel quale gli strumenti e i momenti filmati (l’oggetto, il personaggio o l’azione) non sono separati. Operano insieme e si danno vita l’un l’altro.
Le sequenze esposte alla Galleria Nazionale sono una selezione del materiale filmato in tre anni. Si tratta di frammenti non editati di registrazioni ottenute durante l’Ardia e i suoi preparativi; prove filmate che sperimentano velocità, composizione e significato. Queste immagini anni dopo hanno portato alla realizzazione dei film Tutto di Contrappunto (2018) e Paso Galope (2018), entrambi esposti in mostra.

Carolina Saquel (Concepcion, Chile, 1970) vive e lavora a Parigi. Laureata in Scienze Sociali e Giuridiche presso la Universidad Diego Portales di Santiago del Cile, nel 1994 ha iniziato a lavorare come avvocato. Nel 1995 entra alla Facultad de Bellas Artes de la Universidad Católica de Santiago. Le sue giornate sono così divise facendo arte al mattino e diritto nel pomeriggio, fino a quando decide di smettere di lavorare come avvocato per dedicarsi alla Escuela de Artes. I suoi lavori sono stati presentati ai festival di film e video in mostre personali e collettive (París: Kadist Art Foundation, Grand Palais, Espace culturel Louis Vuitton - Barcelona Fundació Joan Miro - Harbourfront Centre, Toronto, Canadá - MAMCS Strasbourg - Bloomberg Space, Londres - Württembergischer Kunstverein Stuttgart). Da dicembre 2018 al gennaio 2019 espone nella Galleria Gabriela Mistral a Santiago (Cile) la mostra Repetir hacia adelante, che mostra parte del suo progetto realizzato in Sardegna.

La Galleria Nazionale è partner dello CSIO di Roma Piazza di Siena e mercoledì 22 maggio alle 14.30, in occasione della presentazione della rappresentativa azzurra, sarà sede del tradizionale incontro con la stampa. Il pubblico del Concorso Ippico Internazionale di Roma – Piazza di Siena, per tutta la durata della manifestazione avrà diritto al biglietto della museo ridotto a 2€.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale della Galleria Nazionale.

Alla Galleria Nazionale di Roma il progetto “polvere polvere polvere”, personale di Carolina Saquel
Alla Galleria Nazionale di Roma il progetto “polvere polvere polvere”, personale di Carolina Saquel


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER